Salone Nautico Venezia: I Musei Civici arrivano in Arsenale

Sono tante le attività che propone il Salone Nautico Venezia per intrattenere famiglie e bambini. e visitatori realizzate in collaborazione con MUVE, Fondazione Musei Civici di Venezia, e Marina Militare.

A grande richiesta tornano nella terza edizione del Salone Nautico gli itinerari guidati per il sottomarino Enrico Dandolo. Le visite sono in programma dalle 14.30 del 28 maggio e proseguiranno fino al 5 giugno con brevi tour di dieci minuti in partenza dalle 10.30 alle 19.20, con prenotazione obbligatoria al desk lì presente fino a esaurimento dei posti disponibili. 

Le persone disabili potranno accedere a una rampa che permette di osservare il sottomarino dall’esterno, l’accesso al bunker è possibile per tutti.

Parte del patrimonio del Museo Storico Navale, oggetto di un intervento di recupero storico realizzato  in collaborazione tra Marina MilitareFondazione Musei Civici di Venezia e Vela Spa, varato nel 1967 e disarmato nel 1990, lungo 46 metri e largo 5, il Dandolo aveva il compito di dare la caccia ai sottomarini nucleari nel Mediterraneo durante la guerra fredda. Piccolo e agile, costituiva con altri tre analoghi la cosiddetta Classe Toti, il primo della serie ora esposto presso il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano. 

Oggi il Dandolo è installato in uno scalo di alaggio e varo all’Arsenale, vicino al rifugio antiaereo della II Guerra Mondiale, anch’esso recuperato e trasformato in uno spazio “museale” didattico, con testi e immagini che preparano all’affascinante visita al sottomarino, del quale i visitatori del Salone Nautico potranno conoscere le vicende grazie a spiegazioni, simulazioni tecniche e attività. Sottomarino e bunker sono visitabili in sicurezza e l’originaria vocazione alla guerra è sostituita con attività di conoscenza e gioco per famiglie, bambini e adulti, a cura di Muve Education.

In occasione del Salone Nautico, verrà poi presentata la terza edizione del concorso internazionale per laselezione di studi e progetti di barche per la navigazione sostenibile con la premiazione prevista il 2 giugno. Gli elaborati saranno esposti nella Tesa 99, insieme alle imbarcazioni dei due team universitari selezionati nella scorsa edizione: Glaros progettata dal Polito Sailing Team, gruppo studentesco del Politecnico di Torino, e Dedalo dell’Audace Sailing Team del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Trieste.

Altra attività proposta da Muve Education è la Caccia al Tesoro in Arsenale. Si tratta di un divertente percorso a tappe con educatore specializzato che condurrà alla scoperta dei luoghi storici dell’Arsenale di Venezia, cuore dell’industria navale della Serenissima. L’attività è dedicata a famiglie con bimbi dai 7 ai 12 anni: nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 maggio e del 2 giugno – alle ore 11 (tranne il 28.05), 14.30 e 16. I possessori di biglietto dei Musei Civici di Venezia potranno usufruire di un ingresso a 10 euro al Salone Nautico, viceversa l’ingresso nei Musei sarà ridotto (consultare il sito www.visitmuve.it per i dettagli relativi alle diverse bigliettazioni disponibili).

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti