J/70 Cup 2022 Ad Alassio prendono il via le regate: Viva protagonista indiscussa della giornata

E’ stato nel corso del Day 2 che la seconda frazione della J/70 Cup 2022 ha mandato in archivio le prime prove valide della serie: dopo il no race di ieri dettato dalla mancanza di vento, gli oltre quaranta equipaggi provenienti da tutta Europa hanno iniziato la giornata di primo mattino, con partenza fissata alle ore 10:00. 

Una scelta, quella del Comitato di Regata, fatta per sfruttare al massimo le previsioni di  una finestra di brezza leggera e in progressivo calo durante la giornata. La speranza è stata parzialmente soddisfatta in quanto, sul campo di regata Alassino, sono state due le prove messe in archivio dalla flotta. 

Ad esaltarsi tra le brezze leggere di questa giornata ligure è stato l’equipaggio di Alessandro Molla che, alla settima stagione al timone di Viva, ha dimostrato di possedere velocità e visione tattica dominando entrambe le prove odierne. Ad assisterlo in pozzetto, Niccolò Bianchi alle scelte tattiche, Carlo Fracassoli alla randa e Francesco Gabbi alle scotte. Grazie ai risultati odierni, Viva conquista la Garmin Cup, assegnata al miglior equipaggio della giornata del sabato.  

Alessandro Molla, a margine delle regate, ha commentato: “Grande soddisfazione per queste due belle regate, anche se con brezza leggera. Dalla partenza, alla velocità della barca, tutto ha girato nel verso giusto e ci portiamo a casa due primi posti, speriamo di poter continuare così anche domani”.

Secondo posto in classifica per Ludovico Fassitelli su Junda, con Stefano Cherin alla tattica (4-2 i parziali odierni), mentre il terzo gradino del podio provvisorio è per G-Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio (2-6)

Nella divisione Corinthian, guida il ranking Jeniale Eurosystem di Massimo Rama, seguito cinque lunghezze in ritardo da Aniene Young di Luca Tubaro e da Jerry di Thomas Struder. 

Le regate riprenderanno domani alle ore 10.00, ancora una volta in condizioni previste di brezza leggera. Al completamento della quinta prova della serie, gli equipaggi potranno far conto sullo scarto del peggior risultato.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti