Enrico Negri vince l’Italiano Meteor, bronzo per Engy

Enrico Negri vince per la nona volta il Campionato Italiano della Classe Meteor. Con Gullisara di Giuseppe Comerio è stato il più veloce della 49° edizione del Campionato Italiano, che si è appena conclusa a Maccagno, sul Lago Maggiore.

L’evento ospitato dall’Unione Velica Maccagno, che ha accolto con grande disponibilità ed ospitalità la Classe, ha riunito 43 imbarcazioni provenienti dalle flotte dislocate sul territorio nazionale.

Medaglia d’argento a Serbidiola, di Paolo Pucci, timonata da Enrico, suo figlio, Campioni Italiani dell’edizione 2019.

Un esordio difficile questo campionato per l’equipaggio dei Pucci , che recuperato brillantemente già dal secondo giorno concludendo al secondo posto, con un punto di vantaggio su Engy, di Stefano Pistore, timonato da Silvio Sambo con Nicolò Cavallarin

Podio mai scontato che ha visto spesso l’avvicendarsi dei suoi pretendenti definendosi solo con l’ultima prova.

Il Trofeo Locatelli, assegnato alla flotta che ha realizzato il miglior punteggio al Campionato italiano, è stato vinto dalla Flotta di casa del Verbano.

É andato a Tommaso Giacomin il premio messo in palio dalla nuovissima realtà Nauticalodi, dedicato al timoniere più giovane del Campionato: un buono sconto di 1500 euro sull’acquisto di un nuovo meteor.
Tommy, della flotta di Chioggia, ha 17 anni ed è anche il più giovane armatore della Classe.

I giorni dell’Italiano sono stati come tradizione l’occasione per presentare il Circolo che ospiterà il Campionato 2023, che il prossimo anno sarà a Chioggia, organizzato dal Portodimare.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti