Al via a Ragusa la prima Selezione Nazionale Optimist

Comincia al Circolo Velico Kaucana ASD di Marina di Ragusa la grande avventura dei giovani velisti della classe Optimist italiana verso i Campionati Mondiali ed Europei. Inizia infatti sabato 23 aprile la prima Selezione Nazionale Optimist, la tappa di partenza del percorso che porterà a scegliere i dodici migliori atleti italiani che saranno chiamati a rappresentare il tricolore ai Campionati del Mondo in Turchia, in programma a Bodrum dal 27 giugno al 7 luglio, e ai Campionati Europei in Danimarca, che si svolgeranno a Sonderborg dal 30 luglio al 6 agosto 2022.

Le Selezioni Nazionali si svolgono in due incontri, il primo a Marina di Ragusa da sabato 23 a lunedì 25 aprile, e il secondo a Gaeta allo Yacht Club Gaeta EVS dall’11 al 15 maggio.
I 140 atleti in gara, ragazzi e ragazze qualificati tramite le selezioni interzonali nei mesi scorsi, parteciperanno a entrambe le Selezioni, pronti a giocarsi il tutto per tutto in vista dei più importanti eventi della stagione velica.

Durante la selezione di Ragusa, che si svolgerà a flotte con due batterie da 70 atleti ciascuna, i giovani velisti disputeranno un massimo di nove proveche, sommate alle dodici in programma a Gaeta, porteranno a 21 il numero totale di tentativi a disposizione per conquistare uno dei dodici posti in palio nelle regate internazionali: i primi cinque classificati assoluti parteciperanno ai Mondiali, mentre i primi quattro della classifica maschile e le prime tre della classifica femminile si guadagneranno l’accesso ai Campionati Europei.

Il livello della competizione è alto e gli atleti da tenere d’occhio non sono pochi: Niccolò Pulito (Tognazzi Marine Village), vicecampione europeo, Sofia Bommartini (Fraglia Vela Malcesine), terza a Cadice, Alessandro Cirenei (Tognazzi Marine Village) secondo classificato al Meeting del Garda appena concluso e già Campione del Mondo a squadre, e due dei protagonisti della prima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving, Lorenzo Ghirotti (Fraglia Vela Riva) secondo nella classifica overall e Victoria Demurtas (Fraglia Vela Riva) terza overall e prima della classifica femminile.

Questo per la Classe Optimist italiana – così Marcello Meringolo, tecnico di classe – è un grande momento. Siamo reduci dal Meeting del Garda dove i nostri atleti si sono difesi egregiamente: il mood è positivo e gli allievi sono pronti. Credo che queste selezioni, che riuniscono tutti i migliori optimisti italiani, tireranno fuori il meglio dai ragazzi, facendoli crescere notevolmente sia a livello agonistico sia personale. L’esito delle selezioni non è scontato, molto dipende anche dalla condizioni climatiche e di vento che troveremo sul posto. Quello che sappiamo per certo è che il campo di regata sul quale gareggeranno i ragazzi è molto bello ed è simile a quello che gli atleti che si qualificheranno troveranno in Turchia, motivo per cui è stato scelta Marina di Ragusa come palcoscenico della prima selezione. 

Tra i 140 atleti che si sfideranno, nelle acque sicule prima, e nel Golfo di Gaeta poi, vi sono  anche numerosi figli d’arte, a riprova del fatto che la vela dimostra sempre più di essere tradizione, dove le nuove generazioni puntano a seguire le orme dei genitori. Al via infatti Leo Ivaldi (CVR), Lorenzo Sirena (YC Cagliari), Linda Raspadori (CVR), Gaia Zinali (CV Antignano), Leonardo Vanelo (CV La Spezia), Bianca Marchesini (Fraglia Vela Malcesine) e Tommaso Geiger (CV Muggia) “fratello d’arte” di Rebecca, campionessa europea optimist 2020.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti