Coppa Italia Techno 293 e IQ Foil, il circuito di regate 2022 prende il via da Ancona

Prenderanno il via venerdì le regate organizzate dalla SEF Stamura, che vanta già un palmares importante nella Classe Techno 293: Speciale medaglia olimpica giovanile e campionessa mondiale, Graciotti e Falcioni campioni iridati

Ancona torna a far parlare di sé nel panorama velico italiano e lo fa con il primo evento della Coppa Italia giovanile di Windsurf: la manifestazione, organizzata dalla SEF Stamura, storico sodalizio anconetano fondato nel 1907, prenderà il via venerdì 1° aprile e impegnerà i giovani velisti in una tre giorni di regate nelle acque antistanti la Marina Dorica.  

Dopo aver ospitato, negli ultimi anni, le più celebri flotte monotipo (imbarcazioni identiche tra loro, in cui a fare la differenza è solo la capacità di conduzione dell’equipaggio, n.d.r.) come i Farr 40, che nel capoluogo dorico avevano scelto di gareggiare per il Campionato Europeo nel 2016, i numerosissimi J/70 nel 2019, dopo il Campionato del Mondo ORC del 2013 e l’Eurocup Laser del 2018, il 2022 segna ufficialmente l’anno della ripartenza per Ancona come location di riferimento per manifestazioni veliche di portata nazionale e internazionale. 

La sede della SEF Stamura presso Marina Dorica sarà il cuore pulsante di questo weekend di regate che richiamerà nel capoluogo oltre duecentocinquanta velisti da tutta Italia: del resto, la Coppa Italia Techno 293 – IQ Foil è il circuito di riferimento per i giovani velisti che si affacciano al mondo delle tavole a vela e rappresenta anche un passaggio obbligato per gli atleti che sognano un percorso verso la Classe Olimpica di Windsurf dopo le esperienze nelle classi giovanili. 

Gli atleti gareggeranno in due macro categorie che si differenziano tra loro per il tipo di tavola utilizzata: in oltre duecento, ulteriormente suddivisi per fasce d’età, si contenderanno il titolo nella flotta Techno 293, mentre una trentina di velisti, anche se l’entry list è ancora in fase di perfezionamento, si sfideranno tra le boe con una delle più recenti innovazioni nel mondo della vela e del windsurf, l’IQ Foil. La novità di questa tavola sta nella presenza di una “pinna”, detta appunto Foil, che sfrutta i principi dell’idrodinamica per sollevare la tavola dall’acqua e farla “volare”. Tra l’altro, proprio l’IQ Foil sarà la nuova disciplina olimpica per il windsurf a partire da Parigi 2024. 

Fervono dunque i preparativi presso la SEF Stamura, dove la macchina organizzativa sta lavorando a tutto ritmo per mettere in scena un evento all’altezza delle aspettative: del resto, il sodalizio con sede presso la storica Mole Vanvitelliana di Ancona, grazie ai suoi atleti è da anni protagonista nel mondo del windsurf. Basti pensare, solo per citare alcuni successi nella categoria Techno 293, alla magnifica vittoria di Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili nel 2018, oltre ai diversi titoli iridati ed europei, ad Alessandro Graciotti e al suo titolo iridato U15 conquistato in Lettonia nel 2018, e al recente successo della giovanissima Medea Falcioni, campionessa iridata U13 nel 2021. 

Ad Ancona, la squadra “di casa” guidata dal coach Giacomo Dottori scenderà in acqua con un totale di quattordici atleti, di cui dodici nella classe Techno 293 e due nella nuova disciplina olimpica IQ Foil. Cercheranno di mettere il sigillo sulla prima frazione della Coppa Italia Alessandro Graciotti (nato 2005), Giulio Orlandi (2006), Medea Falcioni (2010), Elettra Fulgenzi (2010), Pier Enrico Mariotti (2005), Elisa Bruno (2010), Mario Biondi (2010), Errico Borri (2008), Andrea Pacinotti (2006), Enea Giacomini (2006), Elias Cardinali (2009), Giulio Centanni (2009), Federico Bigoni (2010), Marco Boria (2008) e Giada Petrucci (anno 2009). 

Dopo la tre giorni di regate di Ancona, la Coppa Italia di windsurf giovanile proseguirà con altri quattro appuntamenti a Palermo, Torbole, Ravenna e Bracciano.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti