Seconda giornata da incorniciare a Crotone per il Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving

Esordio super per i 330 atleti della Carnival Race

Tre prove per le tre batterie della Divisione A, due per i più piccoli della Divisione B e vento per tutti, con punte fino a 16 nodi da Nord e con onda gagliarda. A Crotone la seconda giornata della prima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving – che coincide con la tradizionale Carnival Race organizzata Club Velico Crotone – è da incorniciare per tutti: condizioni impegnative e tanta voglia di regatare, come si legge dai sorrisi degli oltre trecento ragazzi tra i 9 e i 15 anni al via, in rappresentanza di otto Paesi.

Dopo un totale di cinque prove per gli Juniores della Divisione A, quattro per la flotta della Divisione B e l’ingresso dello scarto in classifica, i giochi cominciano a delinearsi. In Divisione A si è compilata la classifica per batterie e da domani si corre per la vittoria nella Gold Fleet.

Erik Scheidt (Fraglia Vela Riva) con due secondi posti e un primo di giornata, che si sommano al primo della prova d’esordio – l’introduzione dello scarto gli permette di “accantonare” la squalifica nella seconda prova di ieri, pur obbligandolo alla massima regolarità nelle prossime regate – è in testa con 6 punti complessivi, seguito da Filippo Bassano (LNI Ostia), che scarta il 12.0 nell’ultima regata di oggi e capitalizza tre secondi posti e un terzo. Terza piazza per Niccolò Pulito (Tognazzi Marine Village), che scarta anche lui l’ultima prova odierna chiusa in undicesima posizione e si gode i due primi di oggi. Segue Lorenzo Ghirotti (Fraglia Vela Riva – 2,1,(7),6,4), quarto a pari punti con la prima femmina e sua compagna di circolo, Victoria Demurtas (2,4,2 (13), 5).

I piccoli della Divisione B regatano invece in una unica flotta: sembra quasi imprendibile Filippo Noto (Società Canottieri Marsala) che aggiunge ai due primi di ieri altri due primi posti, mentre Nicolò Santoro (Triestina della Vela) agguanta oggi la seconda posizione scartando un quinto posto e ottenendo un secondo nella quarta prova: è a quota 9 punti in classifica, e precede di un punto il maltese Nathan Montebello, oggi terzo e quinto. Quarta piazza per Antonino Mortillaro (Vela Club Palermo), a quota 12 punti, ed è quinta e prima femmina Mia Paoletti (Club Vela Portocivitanova), che oggi scarta un dodicesimo e si classifica settima nell’ultima prova di giornata.

Il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, applaude l’evento: “Siamo felici che si rinnovi l’appuntamento con questa grande kermesse che sa promuovere l’immagine migliore della vela a livello giovanile. Una  vetrina speciale per i ragazzi Under 15, provenienti da tutta Italia e da altri 7 Paesi europei, una fantastica opportunità per gettare il seme di un futuro ambizioso e l’occasione giusta per crescere nel segno dei valori che rendono unico lo sport. Complimenti al Club Velico Crotone, alla città e alle istituzioni locali e territoriali, a tutte le autorità coinvolte: la BPER Banca Carnival Race, legata al Trofeo Kinder Joy of Moving, sta diventando una tradizione che onora tutto il movimento“.

Sintetizza infine la giornata Marcello Meringolo, tecnico della classe: “Un day 2 con venti medio-forti, fino a 16 nodi: il vento da Nord si è poi stabilizzato sui 13 nodi, permettendoci di svolgere una giornata molto regolare. La prima tappa del Trofeo Kinder Joy of Moving è davvero interessante grazie all’impegno dei ragazzi e alle condizioni meteo di questo splendido luogo: qui tutti stanno dando il meglio, e adesso si entra nel vivo”.

Crotone continua infatti a dare il meglio di sé, con condizioni meteo perfette per regatare, che confermano questo spot come ideale per l’apertura della stagione. Domani terza giornata di regate, con partenza alle 10.30 per tutte le flotte: l’evento, che vede anche la partnership di SLAM, prosegue fino a martedì; le previsioni indicano vento medio-forte, sempre dai quadranti settentrionali.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti