Sul Garda ci si prepara al 30esimo Cimento Invernale

Dopo la prima regata del 2022 con le derive del Gel Laser l’organizzazione della Fraglia Vela Desenzano del presidente Stefano Loda, propone il 16 gennaio, la terza tappa del “30° Cimento Invernale”, gara che vede sfidarsi i monotipi Dolphin 81, Surprise, Meteor, più la miscellanea Orc.

Le classifiche sono guidate da “Capovento” di Marco Polettini (Dolphin) e “Speedy” del veneto Bruno Bottacini (Surprise e Orc). La finalissima del Cimento sarà il 30 gennaio ed abbinerà anche una Combinata Sky Yachting.

Il 12 febbraio si tornerà sempre a Desenzano con l’ultima tappa del Gel Laser, il  “Contest” per le derive. E’ questo l’inizio di una nuova stagione, ricca di appuntamenti su tutto il Garda. Monotipi e Orc fino a 10 metri di lunghezza saranno anche la flotta Minialtura.

Il Campionato Area Laghi si disputerà il 25-27 marzo a Sarnico, riva bergamasca del Sebino. Dal 20 al 22 maggio ci sarà il Campionato Italiano Minialtura Assoluto assegnato da Federazione Italiana Vela ed Uvai al Circolo Vela Gargnano. Nonostante un Rating non certo favorevole i Dolphin 81 ci saranno.

Per la barca firmata da Ettore Santarelli e Maxidolphin sarà un allenamento per il Campionato Italiano ’22, che è in programma dal 10 al 12 giugno. Assegnerà il titolo italiano e la prima Euro Cup. Tornando a questa stagione il 6 febbraio  Salò e la Canottieri Garda ospiteranno la tappa della Autunno & Inverno. E sempre nel golfo salodiano, ad inizio giugno, il Protagonist 7.5, monotipo firmato da Gigi Badinelli correrà il suo Campionato Italiano 2022.

Le vele del Garda navigano e sognano già una lunga stagione. 

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti