A Rovigo un seminario su “La disciplina normativa della navigazione interna”

Si è tenuto ieri a Rovigo presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara a Palazzo Angeli il Seminario “La disciplina normativa della navigazione interna”.

Le sei sessioni hanno riguardato “il regime amministrativo della nave”, ” la navigazione interna”, i contratti di utilizzazione della nave”, “trasporto per vie navigabili interne e intermodalità”, “la nautica da diporto”, le concessioni demaniali con finalità turistico ricreativa”.

Molta partecipazione in presenza e da remoto. Tanto interesse da parte degli operatori economici del settore della navigazione interna, ma anche istituzionale: presente una delegazione della Squadra Navale della Guardia di Finanza e alcuni presidenti delle Assonautiche Territoriali.

Dopo i saluti dell’organizzatore la Presidente di Assonautica Acque Interne Veneto ed Emilia Alba Rosito ha aperto i lavori il Prof. Massimo Campailla direttore del Dipartimento di Giurisprudenza che ha sottolineato l’importanza del seminario sotto il profilo della conoscenza normativa ” quale fondamentale strumento di lavoro per chi opera in acque interne“.

Alla fine della prima parte del seminario l’intervento del presidente di Assonautica Venezia e vicepresidente nazionale Marino Masiero che, dopo aver portato i saluti del presidente di Assonautica Italiana Giovanni Acampora, ha affermato la necessità di avvicinare la politica all’impresa: “solo attraverso un canale diretto tra il legislatore e l’operatore si potrà dare risposte rapide, efficaci ed adeguate alle esigenze di chi fa navigazione interna. Solo così” ha concluso Masiero “la pianura padana che ha 2500 km di canali navigabili potrà ambire a diventare un’area dove importanti quantità di merci potranno galleggiare al posto che andare su ruota come accade oggi, con enormi benefici in tema di efficientemento ambientale“.

Ha concluso i lavori il Prof. Diego Crivellari Presidente CUR Consorzio Università Rovigo già parlamentare e componente Commissione Trasporti della precedente legislatura “auspico che giornate come questa diventino un appuntamento periodico per la formulazione di proposte al Governo da trasformare in fatti concreti: lo sviluppo del comparto della navigazione interna significa lavoro per tutta la pianura padana. Serve riformare la governance di sistema delle acque interne. Manca la consapevolezza del patrimonio fluviale del nord del paese. Cosa che nOn accade in Europa.”

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti