Oggi a Torbole l’assegnazione dei titoli iridati 2021 della classe Techno 293

Gli italiani al comando nella categoria under 13 e under 17 maschile rispettivamente con Bortolotti, Medea Falcioni e Pilloni

Ennesima mattinata di vento medio-forte a Torbole, la penultima del Campionato Mondiale Techno 293, che si concluderà sabato con l’incoronazione dei nuovi campioni del mondo della tavola, che rappresenta il riferimento giovanile del movimento windsurfistico.

Oltre 300 regatanti provenienti da 21 nazioni anche questa mattina sono scesi in acqua nei due campi di regata predisposti dallo staff del Circolo Surf Torbole per sfruttare il bel vento da nord, che puntualmente è soffiato fino a tarda mattinata, permettendo lo svolgimento di 3 regate consecutive per gli under 17 e 2 per gli under 13 e under 15, che nel pomeriggio hanno corso un’ulteriore prova.Le condizioni sono state un po’ più clementi con raffiche che non hanno superato i 15 nodi in presenza ancora una volta di un bel sole.

Under 17
Appassionante sorpasso tra i maschi del cagliaritano Pilloni, che ha risposto ai tre primi realizzati giovedì dal britannico Shaw con altrettante tre vittorie; a due prove dalla fine è solidamente in testa con ben 20 punti di vantaggio sul secondo, il greco Kalpogiannakis (oggi 2-2-8); sceso al terzo posto il britannico Shaw. Ma c’è anche l’altro italiano Graciotti, che potrebbe spodestare dal podio lo stesso britannico, dato che è ad un solo punto di distacco grazie ad una splendida performance odierna: i parziali 3-3-2 lo hanno rimesso in corsa per un posto sul podio.Tra le ragazze sempre in testa la ceka Sadilkova (1-3-5), 11 punti di vantaggio sulla spagnola Winau Ordinas, protagonista di un 3-1-3 di giornata, che gli sono valsi la risalita in seconda posizione; terza l’altra ceka Chalupnikova (6-6-4). Giornata no di Carola Colasanto, attualmente sesta assoluta.

Under 15
Prosegue la corsa al titolo della polacca Maria Rudowicz, in testa con 14 punti di vantaggio sulla spagnola Azul Sanchez Vallejo che ha spodestato dal secondo posto la portacolori del Circolo Surf Torbole Anna Polettini, 4 punti dietro. La veronese si giocherà tutto con le ultime due prove di sabato. In testa, solitario, l’israeliano Itamar Levi, 26 punti sul secondo, il russo Nesterenko, che ha a sua volta 13 punti di vantaggio sul terzo, il polacco Guzlecki. L’atleta del Circolo Surf Torbole Rocco Sotomayor rimane in zona podio.

Under 13
Sfida a due tra i maschi: l’atleta del Circolo Surf Torbole Mathias Bortolotti ha un piccolissimo vantaggio sul cagliaritano Pierluigi Caproni: ancora una volta la battaglia tra i due rimane aperta fino all’ultimo bordo. Tra le ragazze solidamente prima l’anconetana Medea Falcioni, fantastica prima assoluta nella seconda prova di giornata.

Ultimi sforzi al Circolo Surf Torbole per chiudere al meglio questi Campionati del Mondo Techno 293, che hanno riportato i giovani surfisti ad un sano confronto internazionale: nell’ultima giornata di regate si tornerà in acqua alle 9 confidando ancora una volta sul vento da nord.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti