Quarta giornata Mondiale Techno 293 a Torbole con tanta Italia in zona podio

Gli italiani al comando nella categoria under 13 e under 17 maschile rispettivamente con Bortolotti, Medea Falcioni e Pilloni

Classifica sempre più delineata al Mondiale Techno 293 che si concluderà al Circolo Surf Torbole, sul Garda Trentino, sabato 30 ottobre. Un’altra ventosissima mattinata ha permesso di disputare regate di livello, considerati gli oltre 25 nodi soffiati sui due campi di regata. Oggi infatti sono scesi in acqua anche i più giovani delle categorie under 13 e under 15, che hanno dimostrato grande carattere, oltre che capacità tecniche, considerata anche la temperatura non certo mite delle 9.

Under 13
Dopo 9 regate mantiene il comando l’atleta del Circolo Surf Torbole Mathias Bortolotti, che ha allungato di 8,4 punti sul cagliaritano Pierluigi Caproni; passato invece in terza posizione il tedesco Schleicher, primo nell’ultima regata disputata nel pomeriggio in condizioni di vento leggero. Migliora di due posizioni in classifica generale, rimanendo prima delle femmine l’italiana Medea Falcioni, splendidamente terza nell’ultima prova della mattina disputata con vento forte.

Under 15
Tra le femmine sembra ormai solitaria al comando la polacca Maria Rudowicz (6-2-2-1 oggi), che ha allungato con 13 punti di vantaggio sulla portacolori del Circolo Surf Torbole Anna Polettini, ancora seconda con 3 punti di vantaggio sulla terza, la spagnola Sanchez Vallejo.Anche tra i maschi il primo della classifica provvisoria ha accumulato un vantaggio che sembra incolmabile: l’israeliano Itamar Levi è infatti in testa con ben 31 punti di vantaggio sul russo Nesterenko, mentre buone notizie per l’Italia e per il Circolo Surf Torbole con la risalita al terzo posto, ad un solo punto dal secondo, di Rocco Sotomayor, oggi partito con un 13 per poi migliorarsi con un 4-5-2.

Under 17
In campo femminile stanno dominando le ceke Kristyna Chalupnikova e Nela Sadilkova, rispettivamente prima e seconda con un solo punto di distacco tra di loro; 9 punti dietro la spagnola Winau Ordinas con 8 punti di vantaggio sull’italiana Carola Colasanto.Il vento forte piace al britannico Boris Shaw, che questa mattina ha infilato altri tre primi; insegue il cagliaritano Federico Alan Pilloni, mentre risale al terzo posto l’altro italiano Alessandro Graciotti, sebbene con un distacco notevole dal secondo (21 punti) e in parità di punteggio con il turco Kolburan. Venerdì ancora regate al mattino, considerate le meravigliose condizioni avute in tutti questi giorni: sicuramente si sta disputando un Campionato impegnativo, che farà valere i migliori sul campo.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti