Ad “Hacker X” la Bart’s Bash

Con Bart’s Bash e Meteorosa si è concluso anche il secondo weekend di eventi legati a ChioggiaVela, la rassegna nata per valorizzare il mare e questo sport, la vela, in una cornice spettacolare, offerta dalla città di Chioggia.

Il fine settimana si è aperto con Bart’s Bash, la regata che si svolge in contemporanea mondiale per ricordare Andrew Simpson, il velista inglese tragicamente deceduto nell’incidente di Coppa America che coinvolse l’imbarcazione svedese Artemis. Una kermesse a sostegno della Andrew Simpson Foundation entrata già nel Guinnes dei Primati per il maggior numero di imbarcazioni presenti allo stesso evento. 

Per l’edizione 2021 sono state 63 le Nazioni presenti con oltre 1063 club velici partecipanti. Anche per quest’anno il Circolo Nautico Chioggia ha riproposto lo stesso format con il giro del canale della Perognola da percorrere in senso antiorario. Ad accompagnare la flotta di 28 imbarcazioni partecipanti una leggera brezza da Est compresa tra i sei ed i nove nodi. 

A tagliare per primo la linea del traguardo è stato l’IMX 40 “Hacker X” di Michele Bevilacqua davanti al Melges 24 “Adriatica” di Damiano Desirò e al Dehler 38 “Hadar” di Roberto Zagolin. Bisognerà ora attendere la segreteria internazionale dell’evento che dovrà elaborare l’ordine d’arrivo con il Bart’s Number creando una nuova classifica in tempo compensato sia a livello locale sia a livello mondiale.

ChioggiaVela proseguirà ora il prossimo weekend, quando sabato pomeriggio è in calendario il Trofeo ChioggiaVela, main event della kermesse, la Meteor al Crepuscolo. Mentre il Trofeo Meteorsharing e la cerimonia di premiazioni chiuderanno domenica 19 la Xª edizione. 

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti