Cambio al comando della Capitaneria di Porto di Monfalcone

Il Capitano di Fregata Giovanni Nicosia lascia l’incarico al vertice della Capitaneria di Porto di Monfalcone.

Aveva assunto l’incarico di Comandante della Capitaneria di porto di Monfalcone, con competenze sulle questioni marittime nelle provincie di Gorizia e Udine, nonché il ruolo di Comandante del porto di Monfalcone, il 6 settembre 2019. 

Nel corso di questi due anni di intensa attività, ha lavorato su vari profili: per il porto di Monfalcone ha operato nel complesso scenario di competenze che hanno visto il transito di una parte del porto dalla Regione Friuli Venezia Giulia all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Orientale; ha gestito l’inizio di un traffico crocieristico completamente nuovo per il porto isontino, fornendo il proprio contributo anche al tavolo di confronto istituzionale per l’impiego delle banchine 1, 2 e 3 a favore delle navi da crociera, tavolo che avrà il suo naturale epilogo in una ordinanza di sicurezza della navigazione emessa dalla Capitaneria di porto.  Ha assunto altresì l’incarico di Relatore presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per la Variante localizzata del piano regolatore portuale del Porto di Monfalcone. 

Nel periodo del suo Comando, caratterizzato per buona parte dall’emergenza sanitaria da COVID-19, la Capitaneria ha continuato costantemente ad operare e garantire senza soluzione di continuità i servizi istituzionali a favore della cittadinanza, dal soccorso in mare agli uffici amministrativi per le attività marittime e la “gente di mare” e per il diporto nautico.

Significative sono state le sinergie con le istituzioni locali. Da evidenziare da ultimo il protocollo d’intesa firmato con il Comune per la risistemazione dell’area ove è attualmente presente il bene monumentale “Motovedetta CP 228” che, per esigenze di manutenzione straordinaria, verrà sostituita, grazie al Comune,  da una struttura ludica prima in Italia a tema Guardia Costiera, dedicata alle famiglie ed ai bambini, che riprodurrà simbolicamente la CP 228 e potrà essere destinata anche come occasione di sviluppo della cultura del mare e della sicurezza della vita umana in mare.

Il Comandante Nicosia dal prossimo 11 settembre assumerà un nuovo incarico a Roma presso il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto.

Verrà sostituito dal Capitano di Fregata Massimo LOMBARDI. Originario di Barletta, proviene dalla Capitaneria di porto di Gaeta, dove ha svolto per diversi anni l’incarico di Comandante in seconda. Avvocato, il Comandante Lombardi ha svolto la precedente esperienza di Comando presso l’Ufficio Circondariale marittimo di Torre Annunziata, dal 2008 al 2010.

A sancire il passaggio di consegne, alla presenza del Direttore marittimo del Friuli Venezia Giuli, Contrammiraglio Vincenzo VITALE, una breve cerimonia militare in forma ridotta e senza ospiti, in ossequio alle restrizioni imposte per la prevenzione del Covid-19. 

Nel corso della cerimonia il Comandante Lombardi ha espresso il proprio onore per il prestigioso incarico a capo della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Monfalcone, garantendo il massimo impegno e dedizione al territorio, alle istituzioni e a tutto il comparto mare, in una cornice di dialogo e confronto affinché, nel rispetto dei ruoli, siano garantiti la tutela e lo sviluppo sostenibile del territorio. 

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti