A Dervio di scena i Campionati Italiani Giovanili in doppio

Domani l’inizio delle prove per le classi coinvolte

La cerimonia di inaugurazione nel Parco della Boldona di Dervio, sul lago di Como, ha aperto ufficialmente oggi i Campionati Italiani Giovanili in doppio 2021, organizzato da Multilario, consorzio di circoli velici dell’Alto Lario attualmente composta da: Centro Vela Alto Lario, Centro Vela Dervio, Circolo Vela Bellano, Lni-Milano, Orza Minore Scuola Di Vela e Yacht Club Mi.La Cvc.

Sono circa 320 gli iscritti alle regate, suddivisi in nove classi (420, 29er, Rs Feva, Rs Feva Under 13, Hobie Cat 16 Spi, Hobie Dragoon, Nacra 15 e L’Equipe Evolution e L’Equipe Under 12), che nelle ore pomeridiane prima della cerimonia sono tutti scesi in acqua per sperimentare le barche sotto la bella Breva caratteristica del lago di Como, un vento termico da sud regolare e spesso molto teso in alto lago. Quattro le giornate di regata previste, da mercoledì 8 settembre a sabato 11 settembre, giorno di chiusura dei campionati, con premiazioni e proclamazione dei vincitori nelle diverse classi.

LA CERIMONIA INAUGURALE. Ad aprire la cerimonia è stata Antonella Maccari, Presidente del consorzio Multilario, che ha presentato tutte le Autorità intervenute: dal Vice Presidente della FIV, Giuseppe D’Amico, al Presidente della XV Zona, Davide Ponti, al Presidente del CONI Lombardia, Marco Riva, fino al Consigliere alle politiche giovanili con delega alla vela del Comune di Dervio, Renza Nogara. Proprio in chiusura di cerimonia, in tempo solo per le fotografie di gruppo finali e i saluti a tutti i giovani velisti, è arrivata anche Alessandra Sensini, Direttrice tecnica dell’area giovanile della FIV.

LA REGATA. Le regate avranno inizio domani mercoledì 8 settembre con la prima partenza prevista per leore 13 su tre differenti campi di regata dedicati alle diverse classi. Meeting con i coach delle squadre partecipanti programmati a partire dalle ore 9:30 di mattina con il Pro, il Presidente Cdp e i tre Presidenti dei Cdr nei prati a lago antistanti la Lega Navale di Dervio.

INTERVENTI. “È un onore per il Comune di Dervio avere questa manifestazione velica, che rappresenta molto per la nostra comunità ed esprime la volontà del Consorzio e di tutti coloro che hanno lavorato per l’organizzazione”, ha dichiarato Renza Nogara, Consigliere alle politiche giovanili con delega alla vela del Comune di Dervio “Dervio è un paese che ama il lago ed è particolarmente fortunato per la sua posizione geografica. Questa avventura è iniziata nel gennaio 2020 e da allora abbiamo fatto in modo che in questi giorni si possa regatare in assoluta sicurezza”.

“A nome della Federazione Italiana Vela vi do il benvenuto a questi Campionati Italiani Giovanili in doppio”, ha dichiarato Giuseppe D’Amico, Vice Presidente FIV, ”sono campionati molto importanti, vogliamo ripartire da Dervio, dove ci eravamo fermati lo scorso anno. È stato un anno difficile per tutti, volevamo ripartire con questa manifestazione dopo quella di Cagliari, che ha un significato e un sapore diverso, perché riprendiamo con regole diverse che dobbiamo rispettare ma anche con il gusto di ritrovarci, di rincontrarci e stare insieme. È doveroso anche ringraziare il comitato organizzatore per questo evento e per l’ottimo lavoro finora svolto. Auguro a tutti i ragazzi di lavorare bene perché sono il futuro di questo sport, che ci sta dando tante soddisfazioni a livello olimpico”.

“Il CONI vi è vicino”, ha dichiarato Marco Riva, Presidente CONI Lombardia, rivolgendosi ai giovani regatanti, “è bello vedere così tanti atleti appassionati di questo sport e speriamo che in futuro qualcuno di voi possa concorrere ai giochi olimpici. I risultati sono arrivati anche nel mondo della vela grazie al lavoro di una Federazione che opera su tutto il territorio nazionale con passione e determinazione. Un ringraziamento a Dervio, viva lo sport, viva la Lombardia, viva la vela!”

“Benvenuti in XV Zona, una zona fatta di soli laghi e molti degli atleti che partecipano a questi campionati vengono e hanno regatato solo al mare, ma spero per loro che sia una prima esperienza estremamente positiva”, ha dichiarato Davide Ponti, Presidente XV Zona FIV, “è un campionato importante e molto sentito da tutta la XV Zona e si appoggia sulle ‘spalle larghe’ dell’organizzazione della Multilario.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti