Concluso a Gargnano l’Europeo Ilca Master

La carica dei 250 Master, tutti skipper Over 35 fino ad 80 anni, si è conclusa ieri con le ultime regate di un affollato Campionato d’Europa del singolo Ilca, quello che fino alle scorse stagioni era il singolo Laser.

Le ultime regate hanno avuto come cornice Palazzo Bettoni Cazzago, la residenza gardesana del Conte Alessandro Bettoni, il Colonnello di Cavalleria che guidò l’ultima storica carica del Savoia. Sullo sfondo di questa residenza, nella piazzetta della Centomiglia, si sono consumate le premiazioni, dopo l’ennesima giornata caratterizzata dal classico vento da nord del Garda, sua maestà il “Pelèr”.

Tra i nuovi campioni ci sono il tedesco Wolfang Gertz, Olimpico a Monaco nel 1972 nei GGMaster, l’italiano Alessio Marinelli di Porto Civitanova nel Radial Master, categoria dove è stato Campione Mondiale nel 2017, classe dove al 4° posto assoluto chiude la dama Giovanna Lenci. Negli Standard Gran Master vince lo spagnolo Carlos Martinez, qui troviamo la pattuglia lacustre con 10° Roberto Bini (Vela Club Campione), 11° Beppe Cavalli 12° (Cv Gargnano) e il verbanese Pietro Nicolini Negli Standard Am affermazione polacca con Maciej Grabowski, secondo Lorenzo Cerretelli dello Yacht Club Punta Ala. E’ olandese il successo nel Radial GGM con Jaap Mazereuw con 4° Lorenz Muller che, nel giugno scorso, aveva corso sempre a Gargnano l’Italiano Open del monotipo Dolphin 81. I Radial Gm sono del francese Gilles Coadou; il Legend è dell’americano Jacques Kerrest, Il Radial Am dell’austriaca Eva-Maria Schimak, il greco Adonis Bpugiouris si impone nello Standard M. Tutti i risultati completi sono sul sito: https://www.racingrulesofsailing.org/documents/2309/event .  

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti