Penultima giornata del Mondiale 420: Tre prove di giornata con vento teso, prosegue il dominio americano

Meteo generoso con vento da ponente tra i 12 e i 15 nodi. 11 le prove odierne per le flotte dei giovani velisti del 420

Le acque di Arma di Taggia hanno nuovamente regalato una magnifica giornata di vento ai 211 equipaggi impegnati nel penultimo giorno di regate del 420 Frecciarossa World Championships.

Con 14 nodi stabili da levante, il comitato di regata ha dato lo start delle prime prove di giornata sui due campi di regata posizionati a poco meno di un miglio dalla costa; questi sono stati sempre ben gestiti grazie all’utilizzo delle boe robotiche MarkSetBot, anche nelle condizioni di vento teso raggiunte in occasione della terza e ultima prova odierna, quando il vento è arrivato a 20 nodi con onda formata.

Ad approfittare nettamente di queste condizioni, grandissima performance della coppia Sitzmann-Woodworth tra i maschi che, anche oggi, si portano a casa tre primi di giornata – che sommati ai tre di ieri fanno 6 vittorie consecutive – e che si posizionano così nella parte alta della classifica con un ampio margine di vantaggio sui diretti avversari in flotta gold. Dietro di loro i francesi Delerce-Rossi (3-2-3 i parziali di giornata) e, quindi, gli spagnoli Morales-Bethencourt (7-19-4).

Sul fronte femminile, anche qui dominio americano con l’equipaggio Lahrkamp-McNamara che grazie a tre ottime regate (1-1-3) risale dal terzo posto di ieri e si posiziona in testa alla classifica seguito dalle spagnole Ballester-Perello, che pagano lo scotto di due prove di giornata al di sotto delle loro possibilità (24-18-1). Risalgono in terza posizione le francesi Benoit-Apolline (2-12-7) che si mettono in evidenza per la loro regolarità nei piazzamenti.

Sul fronte degli U17, altra giornata strepitosa per la coppia Parkin-Whidden che si porta a casa tre primi di giornata – con notevole distacco sugli avversari –  e che sottolinea ulteriormente come gli equipaggi USA siano a loro agio in condizioni di vento forte.

Dietro di loro le spagnole Perello-Cardona (10-5-7), che mantengono stabile la posizione di ieri e si mettono davanti all’altro equipaggio iberico (maschile) Mesquida-Jaume (6-2-5).

Il Campionato Mondiale prosegue domani con la giornata conclusiva, dove sono previste altre 2 prove e la cerimonia della premiazione.
 

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti