Al piccolo Mister Hide di Marco Rusticali la nona edizione del Trofeo Epaminonda Ceccarelli

È il piccolo Mister Hide, un Joker progetto di Ettore Santarelli modificato dall’armatore, il vincitore over all della nona edizione del Trofeo Epaminonda Ceccarelli, che si è tenuto oggi nelle acque di Marina di Ravenna per la organizzazione del Circolo Velico Ravennate con la collaborazione del Ravenna Yacht Club. Il piccolo minialtura ha battuto nell’ordine Shear Terror di Cesare Salotti e Corto Maltese di Giuseppe Isidori e ha vinto anche nella sua classe minialtura. Gli iscritti erano  41 e hanno dato vita una classifica in tempo compensato secondo il sistema di stazza  ORC con il calcolo time on time e grazie alla collaborazione con UVAI, associazione di classe. “Crediamo nelle regate a compenso – ha detto Giovanni Ceccarelli responsabile dell’altura – che tengono più aperta la classifica e le possibilità di vittoria degli iscritti. In futuro cercheremo di portare in mare sempre più barche con il certificato si stazza”. 

In classe A regata ha vinto il J92 Allegrissima di Paolo Ciceroni, in classe B regata ha vinto Shear Terror di Cesare Salotti. Nella categoria vele bianche ha vinto Adrenalix di Dario Emiliani. Un premio è andato a Golfo Mistico di Aldo Ferruzzi per la prima barca di legno, un premio al giovane juniores Riccardo Cecchetto che correva su Corto Maltese. E’ stata una grande giornata di vela che ha animato il mare Adriatico, un ritorno alle regate per molti armatori e velisti che ha visto protagonista il Circolo Velico Ravennate dopo la regata dedicata ai trent’anni del Moro e il Campionato Nazionale d’area Adriatico di Altura

Ravenna ha una tradizione di mare, una vocazione velica, un rapporto con l’acqua e con la portualità che hanno radici profondissime – ha detto il Sindaco della città Michele De Pascale –  Questa manifestazione mostra come la nautica da diporto e in particolare l’esperienza velica siano parte integrante della nostra storia”. 

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti