Sabato scorso il Rally Sud

Si è svolto sabato scorso il Rally della laguna Sud, evento organizzato da Veladriatico in collaborazione con le sezioni di Chioggia e Padova della Lega Navale Italiana.

Le previsioni meteo non erano le migliori possibili, ma tanti erano i Rallysti pronti a barcamenarsi nel 4° Rally Sud e tanta era la voglia di navigare, che il Comitato del Rally ha previsto un “piano B” per poter far divertire tutti in sicurezza.

Come da programma Partenza ore 11:00 in punto, navigazione in laguna direzione Nord. Tutto regolare le imbarcazioni cercano da subito le migliori rotte tra vento e canali. Tante sono le bricole mancanti ed in alcuni tratti i canali sono veramente difficili da “leggere”, l’aria è perfetta, 4/5 nodi da est e si va… ma tant’è che arriva l’incaglio. Una delle imbarcazioni che stava guadagnando più posizioni fai per il suo pescaggio, per la mancanza di bricole ed equipaggio ridotto, si ritrova fuori rotta. Non proprio facilmente l’assistenza Rally riesce a “liberarla” e si riprende. Su di spi e un tripudio di colori copre il grigiore  del cielo. L’arrivo della prima corsa è di bolina e alcune barche riescono con bordi unici a recuperare posizioni proprio negli ultimi metri. Per più di qualcuno si necessita il fotofinish. Fantastico!

Ci prepariamo ad uscire in mare come il percorso Rally Sud prevede. Un controllo meteo però non prevede un miglioramento, anzi. Non è l’incremento del vento a preoccupare ma l’onda che si è già formata. Nessun problema, “piano B” in azione. Usiamo ancora la nostra meravigliosa laguna per la seconda corsa che ci riporterà a Chioggia. Una breve pausa per uno spuntino, un bagno il riassetto della barca, si prepara un nuovo allineamento partenza e … meno quattro, meno tre, meno due, meno uno, via.

Anche la seconda partenza è pulita ma più decisa. Gli equipaggi sono più affiatati e la voglia di far bene è tanta, e si vede. Anche se il percorso è lo stesso del precedente, cambia tutto. La prospettiva è diversa, il vento e diverso gli incroci anche. Si rischia ancora di uscire dalla rotta e si naviga a vista sul fondale. A metà percorso si forma una bellissima fila di vele bianche che è uno spettacolo da vedere, mentre due barche completamente differenti tra loro vanno in volata verso l’arrivo.

Ma il Rally è il Rally e non sempre e facile. Vedere un 7 metri e mezzo “combattere” contro un dodici metri per la prima posizione tra i canali, le secche e le barche alla fonda è fantastico. La più “piccola” ha un passo leggermente più lento del “grande” ma in compenso è più veloce in manovra. L’arrivo non è mai abbastanza vicino, mentre chi insegue lo è fin troppo. Fatto sta che tra manovre, ostacoli, tattica e quant’altro le due imbarcazioni che lottano per la prima posizione, “tagliano” il percorso passando fuori da un incrocio (dama). Penalità. Come spesso accade, tra i due litiganti il terzo gode.

Mentre le barche sfilano all’arrivo, Inizia ad alzarsi il vento come previsto. Finisce anche questo 4° Rally della Laguna Sud e già stiamo pensando alla 12° edizione del Rally della Laguna 2021.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti