McDonald sale a bordo di Emirates Team New Zealand come Family Partner ufficiale per l’America’s Cup

La Nuova Zelanda di McDonald ha celebrato l’adesione al team Emirates della Nuova Zelanda per la 36a America’s Cup come “partner ufficiale della famiglia”. L’annuncio è stato celebrato al McDonald’s Feilding con la visita dell’eroe locale e del team grinder Simon van Velthooven, insieme allo stesso trofeo della Coppa America.

McDonald’s joins Emirates Team New Zealand as Official Family Partner

È stata un’occasione orgogliosa per van Velthooven di avere il più antico trofeo nello sport internazionale nella sua città natale.

“È bello essere qui oggi e vedere tutti i locali alzarsi per vedere l’America’s Cup a Feilding. Ci sono alcuni volti familiari, questo è certo, ma in realtà questo è un ottimo esempio del perché il team sta collaborando con McDonald’s, perché riunisce così tante famiglie e ci dà l’opportunità di connetterci con i Kiwi regolari in tutto il paese. ”

Dan Pitchforth, franchisee di McDonald’s Feilding, non è stato sorpreso dalla notizia che l’America’s Cup fosse in città: “È davvero un trofeo spettacolare, e pensare a dove è stata e alla storia che incarna, e ora è a Feilding. Puoi vedere l’aspetto di stupore sui volti di tutti i nostri clienti oggi. Sono davvero orgoglioso che Macca stia sostenendo l’Emirates Team New Zealand e avere Simon e il trofeo qui oggi sia un ottimo esempio del ruolo che possiamo svolgere nella difesa della Coppa America “.

Da quando ha vinto l’America’s Cup nel 2017, Emirates Team New Zealand è stato molto chiaro nel garantire che l’America’s Cup non sia solo un evento “Auckland” e si rende conto che non tutti nel paese saranno in grado di venire ad Auckland per assistere all’evento in persona nel 2021. Quindi, è stata una priorità portare la squadra e l’evento nelle regioni in cima alla televisione in chiaro e in streaming in tutto il paese.

“Quando ci siamo incontrati per la prima volta con Grant, abbiamo visto rapidamente i vantaggi che entrambe le parti potevano apportare a vicenda”, ha dichiarato Jo Mitchell, direttore del marketing di McDonald. “In qualità di Family Partner ufficiale di Emirates Team New Zealand, vediamo che il nostro ruolo principale è quello di aiutare le famiglie in tutto il paese dietro il team. I nostri franchisee in tutto il paese sono entusiasti di far parte della squadra e il più grande evento sportivo in Nuova Zelanda per i prossimi anni. ”

McDonald vede circa 1,6 milioni di persone ogni settimana e conta 10.000 dipendenti in 170 ristoranti in tutta la Nuova Zelanda.

Il CEO della squadra neozelandese, Grant Dalton, è orgoglioso di dare il benvenuto al team di McDonald.

“È giusto dire che sono stato più che un semplice” acquirente “presso McDonald nel corso degli anni, quindi è stato bello avere recentemente avuto un gruppo di affiliati alla base. Erano dei veri neozelandesi, che erano così entusiasti del ruolo che tutti rivestiranno nel portare la squadra e l’America’s Cup nelle loro comunità locali “.

I famosi “Golden Arches” di McDonald appariranno sulla randa dello yacht da regata AC75 per la prima volta quando “Te Aihe” salperà al primo evento delle World Series of America a Cagliari, in Sardegna ad aprile.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti