Vela Veneta

Prime iscrizioni al nuovo Campionato del Mondo ORC/IRC

La notevole distanza ed i dieci mesi di tempo dall’evento sembrano non scoraggiare gli equipaggi che vogliono assicurarsi il posto in uno dei più attesi eventi nel mondo della vela d’altura del 2020. In poche settimane dall’apertura delle iscrizioni, quasi 30 equipaggi si sono iscritti al Campionato del Mondo 2020 ORC/IRC, superando ogni aspettativa degli organizzatori e ponendo delle solide fondamenta per un ritorno a Newport del Mondiale orc negli USA dopo due decenni di assenza.

Uno dei primi equipaggi che hanno confermato la loro presenza al Campionato del Mondo 2020 è l’equipaggio californiano di J/122 Teamwork, capitanato da Robin Team. “Siamo molto contenti di poter partecipare al Campionato del Mondo ORC/IRC organizzato dal New York Yacht Club,” ha affermato Team. “Questo evento rappresenta una grande opportunità per poter regatare contro i migliori equipaggi in uno scenario rinomato a livello mondiale.” 

Al Mondiale 2020 ORC/IRC i migliori equipaggi provenienti da tutto il mondo si sfideranno nelle acque tra il Rhode Island Sound e la baia di Narragansett per aggiudicarsi uno dei tre titoli mondiali a disposizione. Il sistema di punteggio che verrà utilizzato sarà una combinazione dei due piú importanti sistemi di rating, ORC e IRC, mentre le prove saranno un mix di altura e prove intorno alle boe. L’evento si svolgerà al New York Yacht Club (Harbour Court) dal 25 di settembre al 3 di ottobre 2020.

Per questo evento molti equipaggi attraverseranno mari e monti letteralmente: un coast to coast per l’equipaggio di Teamwork e trasporti via mare per mezzo di navi cargo per alcuni dei 28 equipaggi provenienti dall’Europa. Tra le attuali 28 iscrizioni troviamo infatti due provenienti dall’Italia e dalla Gran Bretagna, una dalla Germania, Francia e dal Canada. Questa ripartizione geografica non è solo importante dal punto di vista organizzativo ma è anche uno dei requisiti del regolamento di regata ORC. Infatti, per poter aggiudicare il titolo mondiale ad un evento ORC, il numero dei partecipanti più il numero di nazioni deve essere almeno 14.

Con 12 equipaggi iscritti, provenienti da 4 paesi, la Classe A ha già superato la soglia minima. Tra gli iscritti il TP 52 Outsider di Tilmar Hansen, proveniente da Kiel in Germania che nel 2018 al campionato ORC/IRC si aggiudicò la seconda posizione dietro al TP 52 Beau Geste di Karl Kwok di Hong Kong. 

“Non vediamo l’ora di venire a Newport la prossima estate,” ha dichiarato Hansen. “La città è incantevole, la competizione è sempre di alto livello, le infrastrutture sono eccellenti ed apprezziamo sempre la grande ospitalità del New York YC. Il nostro piano è di partecipare in febbraio alla Caribbean 600 in Antigua, mandare via nave la barca a Newport dove ci alleneremo durante l’estate in preparazione al il Campionato del Mondo.” La concorrenza si fa sempre più agguerrita con l’aggiunta di altri due TP 52: il nuovo fiammante Fox di Victor Wild e Vesper di David Team proveniente dalla California.

Un altro interessante sviluppo sono i tre IC37 che hanno confermato la partecipazione a questa regata in Classe B. Questa imbarcazione creata per il New York Yacht Club per regate one-design ha recentemente ottenuto buoni risultati in IRC, tra cui la vittoria overall nel Hamble Winter Series nel Solent. Un’altra stagione di regate one-design e, chissà, alcune ottimizzazioni orientate alle regate con handicap, potrebbero trasformare uno o più di questi IC37 in possibili contendenti per il prossimo autunno nella Classe B.

Anche la Classe C sembra promettere molto bene: sei equipaggi provenienti da tre nazioni diverse, incluso Notorious, il Farr 30 di Kevin Brown proveniente dal Royal Canadian YC di Toronto. Un programma premondiale che prevede alcune regate in IRC e ORC in Florida e la serie SORC offshore durante l’inverno.

Kevin ha affermato che la sua imbarcazione “è in ottima forma in previsione del Mondiale”.

In preparazione per il grande evento troviamo anche la flotta degli IC37 che durante i prossimi mesi, grazie ad un intenso programma di regate one-design, avranno l’opportunità di raffinare la propria tecnica e messa a punto. Per gli altri equipaggi molte le opportunità di allenamento: la 166a Regata Annuale, la più antica regata nel Nord America e la 12a edizione della Race Week a Newport in luglio dive tata una classica sponsorizzata da Rolex, che rappresenta un’utile anteprima del tipo di regata e del sistema di punteggio che recentemente è stato confermato per il Campionato del Mondo.

Outsider, Teamwork e Notorious prevedono di regatare in una o più di queste regate premondiale. 
“È molto incoraggiante vedere imbarcazioni provenienti da fuori del New England e dall’altra parte dell’oceano Atlantico”, ha affermato Patricia Young, che regaterà a bordo del suo Tripp 41 Entropy in Classe B. “Il precedente Campionato del Mondo ORC / IRC all’Aia nel 2018, ha creato delle alte aspettative sotto il punto di vista del numero dei partecipanti e nonostante non siamo sicuri di poter raggiungere un tale livello – L’Europa rimane sempre l’epicentro di questi due sistemi di rating – siamo molto fiduciosi di poter accogliere una flotta competitiva e diversificata.”

Articoli relativi

Commenti