Vela Veneta

Santiago Lange sul percorso della Barcolana con l’F69

Si è svegliato di buon mattino, Santi Lange, l’oro olimpico di Rio 2016 in Nacra 17, per vivere la sua “Barcolana in anticipo e in solitaria”. Non potendo essere presente domenica alla grande festa, è approdato a Trieste ieri, e dopo aver dialogato con un centinaio di atleti e velisti in serata alla Società Triestina della Vela, non ha resistito alla tentazione di scendere in acqua a bordo del 69F, il monotipo foil presente in Barcolana.

Così, con le ultime raffiche di bora, stamani alle 7.30, ha preso il largo dal terrapieno di Barcola con l’obiettivo di provare “in solitaria” il percorso della regata. “Ho la Barcolana nel cuore – ha dichiarato – quest’anno va così, ma non mancherà questo appuntamento. Il Golfo è bellissimo e la bora me la ricordavo dal 1982, campionato mondiale classe Europa a Monfalcone”.

Intanto in Golfo si preparano anche i velisti sloveni, che sabato parteciperanno al Go To Barcolana by Kempinski & MK Group: l’evento – una grande festa e una regata assieme, organizzati con il supporto dei circoli velici sloveni in Italia, che animerà prima la Baia di Portorose, quindi il Golfo di Trieste. “E’ una tradizione che si rinnova e un evento che cresce di anno in anno – ha dichiarato il presidente della Svbg Mitja Gialuz– un bellissimo ponte che unisce le due sponde del Golfo, un evento d’amicizia e sport: vi aspettiamo a Trieste”.

Il martedì prima di Barcolana, come da tradizione, è dedicato alla Barcolana per il sociale, una serie di iniziative a terra e in mare che coinvolgono numerose realtà del terzo settore in una serie di regate e di appuntamenti ormai entrati nel cuore dell’evento, che hanno quale obiettivo ultimo la sensibilizzazione e l’integrazione. In mare si disputeranno le regate curate dalla “Polisportiva Fuori c’entro” lo storico “Trofeo Fuorivento” e le prove a bordo degli Arpege. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17 con base logistica Società Triestina della Vela, le premiazioni delle regate, il concerto della Calicanto Band e l’associazione tra equipaggi e Onlus in vista della regata notturna di sabato 12 ottobre: come ogni anno, infatti, gli UFO che gareggiano nella Barcolana by Night regatano in nome di una Onlus che hanno il compito di promuovere e portare al traguardo.

Il Comitato organizzatore, d’intesa con il Comune di Trieste, in conseguenza al tragico fatto avvenuto venerdì scorso, nel rispetto delle vittime, delle loro famiglie e delle forze dell’ordine, ha deciso di annullare lo spettacolo pirotecnico in programma la sera del sabato 12 ottobre. Gli organizzatori della Barcolana hanno anche ricevuto da parte di Guardia di Finanza, Carabinieri e Polizia l’informazione che, sempre in segno di rispetto, le forze dell’ordine non saranno presenti nel Villaggio Barcolana.

ISCRIZIONI – Proseguono le iscrizioni in Società Velica di Barcola e Grignano con 1358 iscritti alle 17 di oggi, che al momento contano la partecipazione di 5 mega yacht, 6 super maxi e 22 maxi.

Articoli relativi

Commenti