Campionato del Mondo J/70 Da domani Enfant e Petite Terrible – Adria Ferries a caccia del titolo iridato in Inghilterra

Mancano ormai poche ore all’inizio dell’evento clou della stagione one-design internazionale: prenderà infatti il via domani, nelle acque inglesi di Tor Bay (Devon), il Campionato del Mondo J/70. 

Settantanove le imbarcazioni in entry list, in rappresentanza di venti nazioni e cinque continenti, per la sesta edizione dei Mondiali di quella che, negli ultimi anni, si è affermata come Classe monotipo più consistente del panorama velico internazionale. 

Sulla linea di partenza saranno presenti i pluricampioni Claudia e Alberto Rossi, al timone rispettivamente delle loro imbarcazioni Petite Terrible ed Enfant Terrible-Adria Ferries.

Claudia Rossi conferma l’equipaggio che, non più tardi di due mesi fa, l’ha condotta sul tetto d’Europa durante il Campionato Europeo di Malcesine: Michele Paoletti alla tattica, Giulio Desiderato alla randa, Matteo Mason alle scotte e la new entry Erica Ratti, già compagna di Claudia Rossi a bordo dell’imbarcazione olimpica 49er, a prua. 

Anche Enfant Terrible-Adria Ferries conterà sull’equipaggio di sempre per cercare di conquistare il gradino più alto del podio iridato: Alberto Rossi potrà contare sulle scelte tattiche dello Sloveno Branko Brcin, con Alberto Bolzan alla randa, Stefano Rizzi alle scotte e Bianca Crugnola a prua. 

I riflettori saranno ancora una volta puntati sulle imbarcazioni a stelle e strisce, in particolare Catapult di Joel Ronning e Relative Obscurity di Peter Duncan, entrambi già campioni iridati e autori di una scia di successi nella storia di questo affermato monotipo, e su War Canoe di Michael Goldfarb, vincitore del Campionato Nazionale inglese disputato la scorsa settimana nel medesimo campo di regata che ospiterà i Mondiali. 

Oltre ad Enfant Terrible e Petite Terrible – Adria Ferries, saranno solamente due le imbarcazioni italiane presenti sulla linea di partenza: Calvi Network di Carlo Alberini e Raffica di Pasquale Orofino.

Le regate inizieranno domani alle 11.00 e proseguiranno per cinque giornate, nelle quali gli equipaggi potranno disputare fino a quattordici prove. Oggi alle ore 14.00 si disputerà la regata di prova.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti