Vela Veneta

ORC compie 50 anni

Nel 1965 iniziano a circolare voci circa l’inserimento di una nuova disciplina ai Giochi Olimpici del 1968. E’ così che l’International Yacht Racing Unionchiese al Royal Ocean Racing Club (RORC) e al Cruising Club of America (CCA) di cercare di definire una possibile regola internazionale.   Entrambi i circoli accettarono l’incarico e nella riunione dell’Aprile del 1967 vennero così formati il Comitato per le regole della vela d’altura e il Comitato Tecnico Internazionale (ITC). 

Come presidente venne nominato Olin Stephens, affiancato da Dick Carter, Gustav PlymRicas Van de Stadt e Paul Spens.  I comitati si riuniscono svariate volte tra l’Aprile del 1967 e il Novembre del 1968 quando ORCC presnta a Londra il progetto preliminare per la nuova regola internazionale per la vela d’altura (IOR – International Offshore Rule). Si decise quindi all’unanimità che questa venisse adottata da tutte le federazioni a partire dall’inizio del 1969. 

Il primo Novembre del 1969, ORCC organizzò un’ultima riunione dove venne finalmente approvata la Costituzione per il nuovo Offshore Rating Council (ORC), rinominato Offshore Racing Congress nel 2002.  I membri del Congresso sono nominati direttamente dalle nazioni che usano il sistema e il loro quota di rappresentazione è proporzionale al numero di certificati emessi. Gli Stati Uniti d’America e la Gran Bretagna hanno seggi permanenti nel Congresso essendo membri fondatori. 

Cinquant’anni dopo, grazie ai suoi national rating offices, ORC è il più grande rating system al mondo basato su misurazioni effettive, con oltre diecimila certificati all’anno in quaranta paesi, per imbarcazioni che vanno dagli Sportboats ai Superyachts, con l’aggiunta imminente dei Multiscafi. 

Il prossimo meeting del Congresso e dei Comitati ORC si svolgerà alle Bermuda dal 25 al 30 di Ottobre in concomitanza con la conferenza annuale di World Sailing

“Siamo molto orgogliosi di tutti i membri del Congresso, del Comitato e di tutti i nostri collaboratori che, con il loro impegno e loro continua dedizione, permettono di offrire costantemente prodotti e servizi della massima qualitá,” ha dichiarato Bruno Finzi, Presidente di ORC. “Siamo inoltre convinti che solo un sistema scientifico trasparente possa favorire la crescita ed il futuro del modo della vela.”

Articoli relativi

Commenti