Vela Veneta

Parigi 2024: Il misto offshore sarà così

Per la prima volta nella storia olimpica della vela, un evento misto di due persone in mare aperto sarà in programma alla competizione olimpica di vela di Parigi 2024.

La barca a chiglia offshore mista per due persone si unirà a kiteboard, windsurf, multiscafi, derive e skiff a mano singola e doppia, promuovendo la diversità di questo sport. Questo a sua volta sosterrà il desiderio di World Sailing di promuovere e far crescere l’universalità in tutte le discipline e aumentare la partecipazione femminile con medaglie e atleti di parità di genere.

Più del 70% del globo è costituito da acqua – il campo di gioco della vela – e la navigazione d’altura si svolge su lunghe distanze sia in condizioni di vento leggero che forte e una varietà di stati del mare che testano la risoluzione di un atleta. La vela d’altura è il test definitivo di resistenza, abilità, disciplina, navigazione e processo decisionale critico.

Abbracciare una parte importante della vela ai Giochi olimpici di Parigi del 2024 consentirà alle nuove stelle di questo sport di essere all’avanguardia.

Qualificazioni
La navigazione d’altura è una disciplina universale alla quale ogni Autorità nazionale dei membri del World Sailing (MNA) può partecipare.

Fino a 20 nazioni saranno sulla linea di partenza a Parigi 2024 e saranno rappresentati marinai di ogni continente. Per qualificarsi per le Olimpiadi, si terranno eventi di qualificazione continentale e la competizione per un posto sarà feroce.

Equipaggiamento
Per gli eventi di qualificazione, World Sailing approverà un elenco di barche monotipo che sono già disponibili a livello regionale e sono accessibili come barca charter. Le barche saranno pareggiate per garantire una concorrenza leale.

Per Parigi 2024, il Consiglio della World Sailing selezionerà un elenco delle diverse attrezzature che ritiene soddisfino i criteri chiave entro il 31 dicembre 2020 e prenderà quindi una decisione sull’equipaggiamento, selezionandolo dall’elenco, entro il 31 dicembre 2023.

Gli MNA, le associazioni di classe e i produttori sono stati tutti invitati a proporre l’equipaggiamento per l’elenco e un gruppo di lavoro mondiale sulla vela valuterà ogni proposta. Un elenco raccomandato sarà presentato al Consiglio per l’approvazione nel novembre 2020.

Questo elenco di attrezzature raccomandato garantirà che gli organizzatori di eventi, gli MNA e i marinai abbiano l’opportunità di allenarsi e competere in attrezzature prontamente disponibili e convenienti nel loro continente e paese. Garantirà inoltre che ogni MNA abbia una buona opportunità di prepararsi per gli eventi di qualificazione e, infine, Parigi 2024.

Format
Avvio e arrivo a Marsiglia, l’evento Mixed Offshore dovrebbe durare per tre giorni e due notti o quattro giorni e tre notti al largo della costa francese e chi per primo taglia il traguardo sarà dichiarato campione olimpico.

Il percorso e la lunghezza della gara saranno annunciati in anticipo fino all’inizio, in modo che la competizione possa trarre vantaggio dalle ultime previsioni del tempo. Le attuali opzioni proposte comprendono corsi lunghi e brevi diretti verso ovest e est della Francia.

Sicurezza e protezione
La Marina francese e le forze del Mediterraneo hanno una vasta esperienza nel supportare le principali regate veliche oceaniche. Forniranno sicurezza a Parigi 2024.

Alla recente finale della Hempel World Cup Series a Marsiglia, in Francia, è stata presentata una dimostrazione di procedure di sicurezza a marinai, allenatori e funzionari.

Articoli relativi

Commenti