Redentore 2017, ecco tutte le aree di sosta e di ormeggio

La Festa del Redentore è tra le festività più sinceramente sentite dai veneziani, in cui convivono l’aspetto religioso e quello spettacolare, grazie al fantasmagorico spettacolo pirotecnico che, la notte del sabato, attrae migliaia di visitatori: sull’inimitabile palcoscenico del Bacino di San Marco giochidi luce e di riflessi tracciano un caleidoscopio di colori che si staglia dietro le guglie, le cupole e i campanili della città.

L’area del Bacino di San Marco viene suddivisa in aree di stazionamento diverse a seconda della tipologia di imbarcazioni. Questo permette a tutti una perfetta visione dello spettacolo pirotecnico, consentendo un accesso sicuro soprattutto alle imbarcazioni tradizionali della laguna.

• AREA 1 (Gesuati) Lato ad Ovest del ponte votivo: unità da diporto, imbarcazioni da traffico marittimo, pescherecci, imbarcazioni destinate al trasporto persone ed altre unità di stazza superiore a 10 T.S.L. o a più ponti. Il deflusso in direzione Lido potrà avvenire tramite i canali retro-Giudecca, Ghebo dei Cani ed Orfanello.

• AREA 2 (Redentore)

• AREA 3 (Spirito Santo)

• AREA 4 (Zitelle) Fondamenta delle Zitelle: unità a vela di lunghezza massima f.t. di 15 metri, con obbligo d’ormeggio di poppa.

• AREA 5 (Dogana) Area di fronte ai Magazzini del Sale (Ex Dogana – lato sud – delimitata da due gavitelli di colore arancione): unità a remi storiche, tradizionali e di altro genere, eventualmente dotate di motore ausiliario fuori bordo (max 9,9 HP).

• AREA 6 (San Marco)

• AREA 7 (San Giorgio) Unità tipiche locali, unità da diporto, mototopi e taxi acquei; le predette unità dovranno avere una lunghezza massima di 11 m e con bordo libero inferiore a 100 cm e senza sovrastrutture.

• AREA 8 (Arsenale) Lato a levante della congiungente Rio del Vin – canale dell’Orfano. Ormeggio riservato ad unità da diporto, imbarcazioni da traffico marittimo, pescherecci, imbarcazioni per trasporto persone ed altre unità di stazza superiore a 10 TSL o a più ponti. Il deflusso da quest’area deve avvenire tramite il canale di San Marco ed Orfanello a senso unico verso il Lido

• AREA G (Riservata Gondole) Ormeggio riservato alle gondole

• AREA DI RISPETTO PONTONI In quest’area è sempre vietato transitare e sostare.

• AREA DI RISPETTO FUOCHI In quest’area è vietato sostare ed ancorarsi ma è consentito il transito a velocità ridotta fino alle ore 21:00. Il transito tra l’isola di San Giorgio Maggiore e la Giudecca è vietato e fisicamente interdetto dalle ore 17:00 al termine dello spettacolo pirotecnico.

Clicca qui per visualizzare il PDF

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti