Venezia celebra la tradizione con il VI Trofeo Principato di Monaco – Vele d’Epoca in Laguna

Anche quest’anno Venezia accoglierà il VI Trofeo Principato di Monaco le Vele d’Epoca in Laguna Coppa BNL-BNP PARIBAS Private Banking, evento promosso da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco a Milano. Per il quarto anno il Trofeo, seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2018, si rivolge alle imbarcazioni classiche ed è organizzato dallo Yacht Club Venezia.

Due i momenti salienti: venerdì 22 giugno, armatori ed equipaggi parteciperanno prima al vin d’honneur offerto dalla Boutique Ermenegildo Zegna in Piazza San Marco e successivamente al cocktail dînatoire presso il prestigioso Baglioni Hotel Luna, vera e propria eccellenza dell’hôtellerie veneziana. La sera di sabato 23 giugno gli armatori parteciperanno invece ad un evento conviviale nella Darsena del nuovo Marina Santelena dove sono ormeggiate le loro imbarcazioni. Il via alla regata di sabato 23 è previsto per le 12 mentre domenica 24 la partenza sarà data alle 10.30. Le barche si potranno ammirare anche da vicino all’ormeggio nella Darsena del Marina Santelena. Alle regate, che verranno corse applicando i rating del C.I.M. (Comité International de la Méditerranée), non mancheranno barche d’epoca e classiche tra le quali il vincitore della scorsa edizione Strale di Bruni-Bandini (sloop bermudiano 13,47 mt., 1967), Pia (cutter Marconi 11,64 mt., 1947) e Presque Isle (goletta aurica 19,03 mt., 1950), in passato appartenuta al celebre attore Yul Brinner. Le Vele d’epoca incontreranno le auto classiche alle 14.30 durante una veleggiata che accompagnerà l’esposizione su chiatte davanti al bacino di San Marco delle magnifiche auto d’epoca che hanno partecipato al raduno Historic Car Venice organizzato dall’ACI Venezia.

“Sono soddisfatta – afferma Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia – per la continuità di questa manifestazione che rappresenta un ponte ideale tra le eccellenze di Monaco e Venezia, accomunate dalla passione per il mare. Quest’anno mi fa inoltre molto piacere avere al nostro fianco come Media Partner dell’evento Radio MonteCarlo, da sempre vicina alle iniziative del Principato.”

“Eventi come questi aiutano Venezia sotto ogni punto di vista” conclude Mirko Sguario, storico Direttore Sportivo del Trofeo, fondatore dello Yacht Club Venezia e ideatore di famose regate come la Cooking Cup e la Venice Hospitality Challenge. “La vela è lo sport che più di ogni altro la rappresenta e queste splendide barche ci ricordano il valore delle più alte tradizioni accanto al rispetto per il mare, vera linfa vitale per Venezia. Quest’anno poi il pubblico potrà ammirare, oltre alle Signore del Mare, l’insolito spettacolo di bellissime auto d’epoca che ‘navigheranno’ davanti San Marco.”

«Siamo lieti di affiancare il nostro nome alla regata “Trofeo Principato di Monaco Le vele d’Epoca in Laguna” – ha dichiarato Assunta Roberta Marini, Responsabile Key Clients di BNL-BNP Paribas Private Banking – perché eventi esclusivi come questo, che uniscono le passioni delle persone con la tradizione dei territori, ben si coniugano con la nostra storia di azienda che opera in Italia da oltre un secolo e che è oggi parte del Gruppo Internazionale BNP Paribas. È un modo per poter essere ulteriormente vicini ai clienti, non solo dal punto di vista economico e finanziario, ma anche nei momenti di divertimento e competizione».

 La premiazione finale di domenica si svolgerà al Marina Santelena. I premi, creati dalla vetreria storica muranese Signoretti, saranno attribuiti ai migliori tre classificati per ciascuna delle quattro categorie presenti, mentre al vincitore dell’Overall verrà consegnato il Leone di San Marco, simbolo della Città. A questa edizione hanno confermato il loro sostegno marchi importanti quali Diadora, Villa Sandi, Nature’s. New entry di quest’anno Acqua dell’Elba.

Il VI Trofeo Principato di Monaco si conferma un appuntamento atteso dedicato alle vele d’epoca il cui fascino non cessa di mai di stupire perché restituiscono al mondo una memoria che ancora oggi è la vera anima della Serenissima.

Lascia un commento