Spirit of Portopiccolo si svela a 10 giorni dalla Barcolana

Questa sera a Portopiccolo Sistiana (il resort affacciato sul Golfo di Trieste) è stato presentato il Maxi 86 Spirit of Portopiccolo che i fratelli Furio e Gabriele Benussi schiereranno sulla linea di partenza della 49esima edizione della Barcolana, in programma domenica 8 ottobre.

La barca in carbonio e chiglia basculante è giunta oggi a Portopiccolo dopo 6 giorni di navigazione, proveniente da Marsiglia e con un trasferimento via mare di 1200 miglia in cui sono stati impegnati 9 membri dell’equipaggio, con il compito di portare Spirit of Portopiccolo in tempo per il primo test agonistico, programmato in occasione del Trofeo Bernetti (domenica 1 ottobre, prova valida anche per la Portopiccolo Maxi Race).

Il Team leader Furio Benussi, non nasconde la soddisfazione per essere riuscito a portare nel Golfo di Trieste una dei Maxi da regata più performanti a livello mondiale, noto con il nome originale di Morning Glory e ribattezzato Spirit of Portopiccolo in occasione della Barcolana 49 : “La nostra barca è qui, davanti ai nostri occhi e sul nostro mare. Questo è già un grande risultato imprenditoriale prima ancora che sportivo reso possibile grazie all’impegno congiunto e alla passione di diversi attori che voglio ringraziare prima di tutti. Perché questi uomini oggi permettono a tutto l’equipaggio di lottare per un sogno sportivo che è nella testa e nel cuore di qualsiasi velista: tagliare per primi la linea di arrivo di una regata unica come la Barcolana.
L’acquisizione di questo Maxi armato dalla società Morning Glory Performance Yachts è alla base di un progetto agonistico pluriennale ed è il frutto di un’azione da parte della divisione leasing della Banca Popolare di Cividale che, unitamente alla direzione generale dell’istituto, ha permesso di concludere in tempi record l’operazione nel rispetto di quelle che sono le esigenze e tempistiche a livello agonistico dell’equipaggio che da oggi scende in campo per studiare nei minimi dettagli questo gioiello da regata da cui vogliamo spremere ogni cavallo di potenza”.

Lascia un commento