Europei Soling: Ungheresi al comando a Riva del Garda dopo 3 prove

Alla Fraglia Vela Riva iniziato con 3 regate – così come da programma – il Campionato Europeo Soling con condizioni di vento inizialmente leggero che via via è aumentato fino a circa 12 nodi. Diversi gli equipaggi che possono contendersi le posizioni da podio: tra questi l’ungherese Litkey (due volte campione del mondo), attualmente primo con 7-1-2, che ad ogni pre-partenza e poco dopo l’arrivo non rinuncia a fumare la sua pipa con uno stile che bene si associa alle linee eleganti del Soling; l’austriaco Felzmann, secondo a 3 punti con 10-2-1 parziali, l’ucraino Pichugin con gli stessi punti, l’altro ungherese Wossala (sul Soling all’Olimpiade di Atlanta come il nostro fragliotto Gianni Torboli). I Campioni nazionali in carica Maffezzoli dopo un 12-7 sono stati penalizzati da una partenza anticipata in regata 3 e dovranno contare sullo scarto per risalire dall’attuale diciasettesima posizione. Non è mancato il colpo d’occhio sul Garda Trentino con la flotta formata da una quarantina di equipaggi che sotto le pareti a strapiombo della costa ovest del Garda hanno bordeggiato tra la bolina e la poppa sul percorso di tre giri per ogni singola regata. Tra i partecipanti molti sono stati alle Olimpiadi con questa stessa classe ed è bello come si sia mantenuto lo spirito di grande passione per la vela e per le regate, considerando che per alcuni sembra che l’età non conti!
Da venerdì a domenica sono in programma due prove al giorno. 

Lascia un commento