Conclusa la Normandy Channel Race con Massimo Juris e Pietro Luciani a bordo di Colombre XL

Si conclude oggi la Normandy Channel Race, una delle regate principali del calendario oceanico delle imbarcazioni tipo Class 40.

A prendere parte anll’edizione di quest’anno anche il Class 40 Colombre XL, di Massimo Juris e Pietro Luciani.

Un’ edizione partita bene, con Colombre XL che ha resistito agli avversari nel mitico Solent inglese e fino a Land’s End sulla punta della Cornovaglia. A questo punto il vento è aumentato e con una volata in poppa nella notte con punte di 20 nodi di velocità della barca i due veneziani girato il faro di Tuskar in Irlanda ottimi sesti su 24 concorrenti partiti. Sono quindi scesi di bolina a bordi per 130 miglia fino al faro del Fastnet battagliando per le posizioni di testa.
E poi.. disastro. “Con un colpo di genio dell’ultimo minuto – raccontano i due dalla loro pagina Facebook – siamo usciti a sud della zona di separazione del traffico interdetta, invece che a nord come tutto il resto della flotta. Risultato: 10 miglia di distacco e regata per noi compromessa. Abbiamo comunque concluso con un decoroso decimo posto e senza danni, che invece hanno afflitto buona parte della flotta viste le condizioni generalmente impegnative di questa regata. Per la cronaca come avevamo predetto, i primi 4 classificati (Imerys, Serenis, V&B e Delicecook) sono gli stessi che, nello stesso ordine, hanno preceduto il nostro quinto posto al Grand Prix Guyader a Douarnenz.”
Domani si torna in Bretagna, a prepararsi per il prossimo appuntamento: Les Sables-Horta-Les Sables.

Lascia un commento