Tanti gli eventi sportivi al 56esimo Salone Nautico Internazionale di Genova

Un Salone per tutti: grandi e piccini, esperti, appassionati e neofiti. Attività didattiche competitive e dimostrative con un comune denominatore: il coinvolgimento diretto degli ospiti, l’esperienza dal vivo da svolgere, a seconda delle proprie attitudini e capacità, nelle due darsene o in una più comoda piscina gonfiabile di 100 m2 con acqua alta 30 centimetri. Il pubblico potrà così avvicinarsi al mondo degli sport acquatici attraverso lezioni di Sup, Sup Yoga, Sup Polo, Sup a pedali, Surf, Windsurf, Jetsurf, Kayak e molto altro per un pieno di adrenalina e divertimento.  Chiunque vorrà partecipare avrà la garanzia di essere seguito da istruttori federali dell’International Surfing Association, avendo a disposizione tutte le necessarie dotazioni di sicurezza, gratuitamente fornite dagli organizzatori.

 

Chi vorrà misurarsi in regata potrà scegliere tra le competizioni di Sup, Windsurf, Wakeboard, Flyboard, e mini tornei di Sup Polo e Kayak Polo, Free Style con evoluzioni e acrobazie.

 

Nel Sailing Word, cuore dell’area espositiva, sarà allestito il villaggio dei catamarani M32, un punto strategico d’incontro per gli appassionati e gli atleti che partecipano all’evento (tra loro il fuoriclasse triestino Lorenzo Bressani, l’americano Chris Rast e l’olimpionico Vittorio Bissaro).

 

Agli ospiti degli sponsor e agli espositori del Salone Nautico saranno riservati i cosiddetti “Hot Seat”, veri e propri posti in prima fila direttamente a bordo per partecipare alle regate. Infine, Sailing Series, società che organizza l’evento M32 di Genova e I Saloni Nautici hanno pensato anche a un concorso a premi: il pubblico del Salone, infatti, potrà partecipare all’estrazione degli Hot Seat iscrivendosi presso gli info point dislocati all’interno del polo fieristico.

 

La Vela per Tutti

Anteprima mondiale al Salone Nautico di Genova per il day sailer R-30, un 10 metri innovativo realizzato dal cantiere De Cesari di Cervia in lamellare di mogano che è stato progettato e realizzato per essere completamente accessibile dalle persone in sedia a rotelle. L’R-30 sarà disponibile per prove in acqua nella banchina.

 

Sempre al Nautico sarà presentata l’iniziativa Sail For All, ideata dal cantiere Hansa in collaborazione della società UpSail. Hansa esporrà a terra il Liberty, un singolo totalmente accessibile e l’Hansa 303, disponibile in due versioni per principianti e per esperti, che può essere gestito indifferentemente da una o due persone, imbarcazioni facili da condurre, in grado di offrire emozioni e divertimento sia ai principianti sia ai velisti più esperti.

All’interno dell’area dedicata alla Vela per Tutti, anche il nuovissimo trimarano Weta, candidato a essere, in futuro, la barca delle Paralimpiadi.

Tra i personaggi e testimonial che parteciperanno alla rassegna genovese, venerdì 23 settembre sarà presente Andrea Stella, in procinto di partire con il suo grande catamarano, Lo Spirito di Stella, per un sensazionale viaggio dagli USA con destinazione finale in Vaticano a Roma con a bordo un equipaggio misto di velisti diversamente abili per portare a destinazione il messaggio Wheels on Waves: diffondere dall’America all’Europa un messaggio di pace e di rispetto dei diritti delle persone con mobilità ridotta.

 

L’area della Vela per tutti, come l’intero Salone Nautico, saranno facilmente accessibile grazie al servizio gratuito di mobilità affidato alla Cooperativa Sociale La Cruna. I visitatori che necessitano di supporto potranno infatti utilizzare gli scooter elettrici a 4 ruote disponibili al Punto di Accoglienza in Reception, prenotabili all’indirizzoturismopertutti@lacruna.com  o al telefono 389 9903545.

 

Lascia un commento