Bissaro e Sicouri alle Olimpiadi, le voci dei protagonisti

I due atleti portacolori delle Fiamme Azzurre, Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, sono stati ufficialmente selezionati dalla Federazione Italiana Vela per rappresentare l’Italia alle XXXI Olimpiadi di Rio de Janeiro nella classe Nacra 17.
Questa è la conferma definitiva per gli ingegneri volanti, un sogno che si realizza al termine del terzo anno di una campagna che li ha visti crescere e lottare sempre ai vertici delle classifiche internazionali come equipaggio di punta della squadra italiana.
L’avventura sul catamarano olimpico inizia esattamente tre anni fa in terra Toscana a Marina di Grosseto: il neonato Nacra 17 ha da poco messo le prue in acqua ed è ancora in via di sviluppo. Silvia e Vittorio sentono da subito grande affinità con la barca, leggera e velocissima vola a briglia sciolta sulle onde del Tirreno. Da quel giorno innumerevoli sono le miglia accumulate verso il traguardo di Rio, un obiettivo distante ma inesorabilmente sempre più vicino man mano che i ragazzi si attestano tra i grandi nomi del panorama internazionale.
A supporto della fiducia che la Federazione pone sulle loro spalle un Palmares di assoluto rispetto, tra cui si annoverano tre vittorie in Coppa del Mondo e altrettante nel circuito Eurosaf, un argento e un bronzo europei, la qualificazione della nazione ai Mondiali di Santander, due titoli italiani e una gran voglia di strappare a Rio un’altra preziosa medaglia.
Non possono, dunque, che essere soddisfatti, sentimento che certamente trapela dalle parole di Vittorio: “Questa conferma è il raggiungimento di un obiettivo, che coinvolge me e Silvia in particolare, ma in realtà tantissime persone hanno contribuito a questo risultato e sento di voler condividere la mia gioia con loro. Il nostro percorso non finisce qui, ma la selezione ufficiale era un passo necessario per poter fare una buona regata l’anno prossimo. Ho il piacere di ringraziare la Federazione per l’attestato di fiducia perché ci darà la possibilità di lavorare in maniera più tranquilla in vista dei giochi di Agosto.”
Silvia conclude: “Sono molto felice di essere selezionata per rappresentare l’Italia alle Olimpiadi di Rio. Un sogno che diventa realtà. Abbiamo lavorato molto per arrivare fin qui, e lavoreremo molto fino ad Agosto per migliorarci ogni giorno di più. Un pensiero va in particolare ai nostri sponsor e sostenitori che ci stanno supportando lungo tutta questa campagna.”
Silvia e Vittorio si trovano proprio a Rio in questi giorni, sarà fondamentale da ora in avanti accumulare esperienza diretta sul campo che sarà teatro delle regate olimpiche il prossimo agosto.

Lascia un commento