DHL Express alla Barcolana 2015

DHL Express ha deciso di rinnovare anche quest’anno la partnership con Barcolana, inaugurata nel 2014, con l’obiettivo di ribadire il proprio impegno a sostegno del comparto nautico, centrale nel piano di sviluppo dell’azienda.

La collaborazione si articola in una serie di iniziative. DHL Express è Official Supplier della manifestazione, gestisce la spedizione di tutti i materiali tecnici, informativi e pubblicitari destinati agli armatori, ai regatanti e agli addetti ai lavori della 47° edizione della Barcolana.

Novità di quest’anno è che DHL sarà presente con un proprio Service Point, sulle rive di fronte al bacino San Giorgio, tra il molo Audace e la Capitaneria di Porto, per soddisfare ogni esigenza di trasporto. Con il servizio DHL Express Easy è infatti possibile spedire facilmente in Italia e in oltre 220 paesi nel Mondo utilizzando il packaging fornito da DHL.

Inoltre, in collaborazione con Marine Partners, DHL ha esteso la capillarità dei DHL Service Point, ora presenti presso le  principali marine e porti italiani, per fornire il servizio di spedizione nazionale, internazionale e di fermo deposito a diportisti, armatori, comandanti ed equipaggi di navi da diporto e non solo.

DHL è, inoltre, main sponsor della regata Tri-Este, che vedrà sfidarsi le imbarcazioni monotipo Este24 nei colori giallo e rosso in occasione del DHL Trophy 2015 (nella serata di sabato 10 ottobre) e competere anche durante Barcolana di domenica 11 ottobre. Tra queste anche un’imbarcazione Este24 sulla quale regaterà un equipaggio tutto al femminile del Circolo Aniene, associazione con la quale DHL ha stabilito una proficua e lunga collaborazione che si rinnova anche a Trieste (da ultimo in occasione della Lunga Bolina).

“Il settore nautico sta diventando sempre più strategico per la nostra azienda – ha spiegato Alberto Nobis, Amministratore Delegato di DHL Express Italia – e abbiamo deciso, d’investire risorse ed energie per presidiarlo al meglio, mettendo a punto servizi su misura e attività che svilupperemo anche nei prossimi anni. Due gli aspetti che rendono il settore particolarmente interessante per la nostra azenda: una forte propensione all’export, come testimoniano i dati di settore, e una filiera ampia, che si caratterizza da una vasta gamma di operatori, anche nell’indotto a monte”.

Foto: Facebook – Barcolana

Lascia un commento