I partecipanti al Campionato Italiano Minialtura: Energy Solution

Continua, a poco meno di un mese dalla partenza del Campionato Italiano Minialtura, che si disputerà nelle acque di Chioggia dal 15 al 18 Maggio, la nostra piccola rubrica all’interno della quale cercheremo di farvi conoscere meglio i pretendenti alla vittoria finale.

Nei giorni scorsi si è iscritto Energy Solution, il Fat 26 vincitore del Campionato Italiano Minialtura 2012, svoltosi nelle acque del lago di Garda. A condurlo, “il leone del Garda”, Oscar Tonoli. Più di 40 anni di esperienza e di vittorie, sempre ai massimi livelli. Dopo tanta deriva su Strale ed FD, già nel 1972, vince in assoluto la sua prima Centomiglia, la più longeva tra le lunghe, la più lunga in acque interne, la più classica.

Sulla stessa barca, la mitica Cassiopea, realizza negli anni successivi un poker “leggendario”! Non è possibile raccontare tutti i titoli vinti dal timoniere gardesano, nelle acque di quel lago che è un’incredibile fucina di campioni, ma è facile ricordare che proprio a 40 anni di distanza dalla prima vittoria, nel 2012 taglia ancora per primo la linea d’arrivo della Centomiglia! Sempre negli ultimi anni ha corso e vinto in Star, Asso99, altri OD, sui libera volanti e in minialtura (iridato 2010 e 2012). Un caso, una carriera sportiva forse unica. Ma Tonoli ha navigato e vinto in mezzo mondo. Admirals Cup sul Guia di Giorgio Falck, vittoria e record anche alla Arc dalle Canarie ai Caraibi. Straordinario negli anni 70 il secondo posto alla Half Ton Cup di Trieste, a bordo di una innovativa barca progettata da G. Mull in quel raggruppamento super competitivo che allora si chiamava V classe IOR.

A Chioggia arriverà con una barca competitiva, che l’anno scorso a Napoli non è riuscita a bissare il risultato del 2012, e, c’è da giurarci, con un forte equipaggio: un altro campione al Campionato Italiano Minialtura 2014 che a questo punto si profila di assoluto livello tecnico.

Lascia un commento