Marangon lascia il CN Chioggia, ridimensionato il consiglio direttivo

Con le dimissioni presentate al Consiglio Direttivo, il consigliere Luca Marangon rinuncia alla sua carica all’interno dello stesso Consiglio e lascia il Circolo Nautico Chioggia.

Timoniere di sicuro talento Luca è passato giovanissimo in classe Snipe con una delle ultime imbarcazioni del cantiere chioggiotto Baruffaldi;  sul finire degli anni ’80, con a prua l’altrettanto giovanissimo Silvio Sambo, si impose come uno degli equipaggi più forti a livello nazionale vincendo il titolo juniores nel 1985 e nel 1986 rispettivamente a Rimini e Rosignano Solvay. Nel 1989 Luca e Silvio sono arrivati 5° assoluti al Campionato Italiano di Chioggia imponendosi  per la prima volta nel Campionato Adriatico che poi Luca vincerà ancora nel 1990, nel 1992 e nel 2010. Negli anni Luca ha alternato periodi di grande dedizione alla vela alternati a periodi di totale assenza dalla scena.

In seguito alle dimissioni di Luca Marangon il Consiglio Direttivo del circolo clodiense è stato integrato con l’ingresso di Alberto Baldo e le cariche sono state così ridimensionate:

  • Antonio Vianello Presidente
  • Giovanni Sambo Vice Presidente e Tesoriere
  • Lucio Squillace Relazioni e consulenza
  • Andrea Sambo Addetto stampa e sito web
  • Valeria Sambo Segreteria e scuola vela
  • Corrado Perini Addetto sportivo
  • Riccardo Lovato Addetto barche a mare
  • Francesco Barone Addetto barche a terra
  • Alberto Baldo Addetto sede

Questa la nota apparsa nella pagina facebook del sodalizio:

Luca Marangon rinuncia alla carica in CD e lascia il CNC, a Luca un grazie per tutto quello che ha fatto di buono e un arrivederci a presto nei campi di regata.
Subentra nel CD il socio Baldo Ing.Alberto a cui facciamo i migliori auguri.

FOTO: circolonauticochioggia.it; in foto Luca Marangon al timone di uno Snipe
FONTE: circolonauticochioggia.it

Lascia un commento