CdVMestre: ultima giornata del Camp. Sociale e Venice Winter Cup

Concluso a Punta San Giuliano sia il campionato sociale quanto la Venice Winter Cup, organizzata dal Circolo della Vela Mestre. Il meteo, non clemente ha penalizzato l’organizzazione in modo particolare nella giornata di sabato 23, dove non si è potuto regatare proprio a causa del maltempo e del forte vento, ben oltre i limiti imposti dalla stazza. Match rinviati quindi al giorno successivo, con la partenza fissata per le  ore 11.00 sia per il Campionato sociale del circolo che per il VWC 2013.
A partire sono per prime le derive degli equipaggi del doppio a seguire i Dinghy 12 , gli optimist, i laser e per ultimi la classe degli Alpa 550. In totale ben 59 le imbarcazioni , 9 420 e Feva , 18 dinghy, 15 optimist, 13 laser, 4 Alpa 550 per un totale di 68 atleti. Fin dalle prime ore del mattino il sole, con temperature miti e un vento inizialmente di intensità variabile intorno agli otto nodi, tendente a diminuire, facevano intuire quanto le regata sarebbero state da interpretare senza poter dare nulla per scontato.

Ottima come al solito l’organizzazione del CdVM con i suoi soci sia per la cura dei campi di regata che per il clou finale delle premiazioni. Il presidente Giancarlo Moretto presente per l’occasione ha potuto consegnare ai suoi atleti le numerose targhe e nel discorso d’apertura ha ribadito quanto sia cresciuto il CdVM in questo periodo dimostrando di fatto di essere uno dei pochi circoli ad avere certi numeri nella XII Zona e questo grazie all’impegno di tutti i dirigenti e non. Per quanto riguarda le classifiche della Venice Winter Cup Schiavon si aggiudica il Trofeo precedendo il neo campione Zonale Ezio Donaggio. Terzo posto per il Bellunese Baroni Maurizio.

La Classifica completa CLICCA QUI