Al Salone Nautico Venezia il Premio BEA 2022 quale migliore fiera dell’anno

Ancora una volta Venezia guadagna il Premio BEA- Best Event Awards per una delle categorie in concorso, quella fieristica. Dopo l’Arsenale di Venezia, premiata come migliore location per gli eventi nel 2014, e il Lido, con i suoi spazi per convegni e grandi manifestazioni, vincitore dell’edizione 2017, il premio BEA, giunto alla 19esima edizione, torna in laguna questa volta per riconoscere il Salone Nautico Venezia come la migliore fiera dell’anno.

La premiazione ha avuto luogo a Roma, mercoledì 23 novembre, in occasione del BEA-Best Event Awards Italia 2022 a conclusione del Bea Italia Festival e nell’ambito della Live Communication Week, riferimento per la community degli eventi in Italia. Un’edizione – quella di quest’anno – che ha registrato un record in termini di iscrizioni: 320 progetti in concorso (+20% rispetto ai 268 dello scorso anno), da 32 paesi e 97 i candidati. 167 gli eventi entrati in shortlist.

Nato nel 2004 per ideazione di ADC Group, il BEA è un premio che assegna un certificato di qualità ai migliori eventi e progetti di live communication dell’anno, con l’obiettivo di valorizzarli quali strumenti di comunicazione innovativi. A ritirare il premio, Fabrizio D’Oria, direttore operativo di Vela Spa e direttore del Salone Nautico Venezia, e il responsabile eventi di Vela Spa Nicola Catullo.

Ricevere questo riconoscimento conferma ancora una volta la felice intuizione del Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, di organizzare in città una manifestazione nautica di eccellenza, punto di riferimento per l’intero bacino del Mediterraneo orientale – dichiara Fabrizio D’Oria – un Salone che rappresenta anche una sfida logistica nell’ospitare un evento fieristico in un sito storico di valore architettonico e simbolico quale è l’Arsenale di Venezia, riportando l’arte navale a casa”.  

Nella stessa giornata, a Ca’ Vendramin Calergi si è tenuta una tavola rotonda con i maggiori protagonisti della vela in Italia. Una quindicina di cantieri e dealer per condividere intenti e programmi in previsione della quarta edizione del Salone Nautico Venezia, dal 31 maggio al 4 giugno 2023

L’incontro promosso da Vela rappresenta un momento di confronto e di condivisione di obiettivi con il segmento della vela che è di fondamentale importanza per la crescita e lo sviluppo del Salone Nautico Venezia – afferma Alberto Bozzo, direttore commerciale del Salone Nautico – dopo le importanti regate veliche in laguna, dalla Venice Hospitality Challenge alla Veleziana, questo appuntamento costituisce una ulteriore tappa di avvicinamento alla prossima edizione”. 

Il Salone Nautico Venezia, che quest’anno ha registrato oltre 30 mila presenze e 200 espositori, è una delle manifestazioni di punta del calendario veneziano organizzata da Vela, società che gestisce per conto del Comune il marketing territoriale della città di Venezia e gli eventi cittadini. Il Salone Nautico, oltre ad esporre le più innovative imbarcazioni a motore e a vela a livello internazionale, offre al tempo stesso un contesto estremamente ricco di stimoli e di opportunità di relazioni, business e intrattenimento per clienti ed espositori proprio nel cuore di Venezia, sia dentro che fuori dal Salone. Dove tecnologia e design, sostenibilità ambientale e cultura si alternano in un mix unico nel suo genere.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti