Ultime due appassionanti giornate per l’Eurilca Eurocup 2nd International Spring Cup di Torbole

In evidenza gli italiani

Seconda giornata dell’Eurilca Eurocup 2nd International Torbole Spring Cup con vento più forte sul Garda Trentino, che è soffiato fino a ca. 18 nodi; la classifica provvisoria con venerdì ha delineato le flotte in gold e silver: da sabato dunque i migliori delle classi più numerose si confronteranno nella stessa batteria.

Negli Ilca 6 classifica molto corta tra i primi con ben 3 atleti con 5 punti (dal secondo al quarto). In testa Antonio Pascali, seguito dalla francese Cervera (prima donna) e da Mattia Cesana.

Bel rientro dell’italiana rappresentante olimpica per il singolo femminile a Tokyo Silvia Zennaro, che dopo la recente maternità è tornata in acqua proprio in questa occasione: un ritorno in bella forma dato che ha piazzato un primo assoluto nella quarta prova e attualmente è in parità di punteggio con Chiara Benini Floriani (rispettivamente al decimo e nono posto).

Parità di punteggio anche negli Ilca 4 tra Nicolò Cassitta e il croato Leonardelli, primo e secondo; prima femmina Ginevra Caracciolo. Robert Scheidt detta legge negli Ilca 7, essendo in testa con un margine di 9 punti sul secondo Attilio Borio (under 21); Scheidt ha piazzato 4 primi su 4 regate. Primo under 19 provvisorio Roberto Rinaldi, decimo assoluto. Sabato dunque inizieranno le fasi finali, che si concluderanno domenica con le ultime due prove.

Impegnativa l’organizzazione, che sta gestendo i 512 atleti presenti (da 28 nazioni) e dislocati tra il Circolo Vela Torbole, a cui spetta l’organizzazione generale della manifestazione, e il Circolo Vela Arco, che ospita logisticamente molti partecipanti. Anche sabato partenza prevista alle ore 13:00.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti