Riparte il progetto di Marco Rossato dopo il Giro d’Italia: Le novità presentate a Padova

 

Giovedì 16 maggio alle 20.30 nella nuova sede della Lega Navale Italiana sezione di Padova in via Vigonovese 65, Marco Rossato, ospite dell’ADS “I Timonieri Sbandati”, racconterà il suo giro d’Italia in solitaria del 2018, e presenterà le novità di Sail For All per l’anno 2019 che vedranno, ancora una volta, il sostegno da parte di partner come B. Braun.

Insieme al primo velista paraplegico che ha circumnavigato da solo l’Italia in compagnia di Muttley, il suo cagnolino, a bordo di Foxy Lady (un trimarano Dragonfly) ci sarà anche Andrea Brigatti, armatore di Cadamà (un ketch di legno di 72′), la prima barca a vela classica opportunamente modificata per poter ospitare persone in carrozzina.

Gli obiettivi che Marco Rossato continua a portare avanti – rilevare l’accessibilità portuale; diffondere la convenzione Onu per i diritti delle persone con disabilità; dimostrare che la patente nautica può essere uguale per tutti; sensibilizzare, soprattutto i più giovani, sul tema del danno che la plastica sta recando ai nostri mari; rendere il mare e la vela accessibile a tutti – fanno parte di un percorso che da progetto a scadenza temporale via via si sta trasformando in attività permanente.

Se con TRI sail4all 2018, lo skipper Rossato ha dimostrato che una persona in carrozzina può andare per mare purché adeguatamente equipaggiata, le attività di navigazione in programma per il 2019 dimostreranno inoltre che le persone con disabilità possono essere parte attiva su una barca da diporto e non meri “trasportati”.

Marco navigherà, infatti, per tutto il Mar Tirreno, da Nord a Sud, con un team formato al 100% da persone disabili. Quindi su Tornavento – la barca che gli ha donato Luigi Zambon, fondatore della scuola vela Sabaudia in cui Marco si è formato tecnicamente – si alterneranno circa 140 “futuri marinai”. In molti hanno già presentato la propria candidatura sulla nuova versione del sito www.sailforall.it; online la call sarà comunque attiva ancora per qualche tempo.

Durante la serata Evergreen Plants, uno degli sponsor del progetto, offrirà un ciclo di sanificazione per gli armatori di barche a vela, mentre Assonautica regalerà l’ormeggio gratuito per una notte al Porto di Rodi Garganico. A seguire un piccolo rinfresco.

 

Lascia un commento