Estesa la scadenza delle iscrizioni per il Mondiale ORC 2019 D-Marin

 

Gli organizzatori di D-Marin, del Sailing Club Val, della Città di Sebenico e l’Offshore Racing Congress (ORC) hanno deciso di estendere di un mese la scadenza delle iscrizioni a prezzo scontato, spostandolo dal 1 Febbraio all’1 Marzo. Dopo tale data la tassa di iscrizione aumenterà di €200-250, a seconda della classe. Ricordiamo che il Campionato si svolgerà nell’antica città di Sebenico sulla costa dalmata dal 31 Maggio all’ 8Giugno 2019.

Hrvoje Duvancic, manager dell’evento per conto di D-Marin ci ha detto “Dato che abbiamo avuto qualche ritardo nella pubblicazione del Bando ci è sembrato giusto estendere anche il periodo di sconto delle iscrizioni.” Le imbarcazioni iscritte avranno ormeggio gratuito per la durata dell’evento, e a prezzo scontato prima e dopo. Sono stati fatti accordi anche con la guardia costiera croata, per facilitare le procedure di ingresso in Croazia.

64 barche di 12 nazioni sono già iscritti, e se ne aspettano fino a 120. Fra I primi ci sono I protagonisti di molti eventi ORCA, come l’estone Aivar Tuulberg, che col prototipo disegnato da Cossutti, il 36′ Katariina II ha dominato il Campionato Europeo che nel 2018 si è svolto a Cipro, davanti a Limassol.

“I Campionati ORC ci piacciono per diverse ragioni,” ci ha detto Tuulberg. “Il livello della competizione è molto alto, ci sono velisti molto bravi ed esperti. Il buon operato dei Comitati Tecnici e di Regata, e ovviamente il Sistema ORC contribuiscono ad innalzare la qualità degli eventi. Queste 3 componenti devono operare in modo coordinato, e nessuna può fallire.”

Tuulberg come proprietario di barche di serie e prototipi che ha portato in tutti i campi di regata europei ha una visione ben informata del Regolamento ORC.

“Il bello dell’ ORC è che il Sistema è molto efficace per mettere insieme barche diverse, con differenze minime nei tempi compensate. Dà la possibilità di variare gli handicap in funzione del vento, e questo è particolarmente importante pe la Classe C dove le differenze sono più evidenti. Con un unico handicap si saprebbe il vincitore già prima della partenza. Quello che apprezziamo di più dell’ORC è che non si tratta di un “normale” tipo di rating, rappresentato da una forma di penalizzazione. Il regolamento al contrario ci consente di rendere la barca più potente e veloce, che rende la navigazione più interessante e richiete più concentrazione all’equipaggio per massimizzare la velocità della barca e la coordinazione delle manovre.”

Eppure con tutta l’esperienza e la dedizione di cui dispongono, Tuulberg e il suo equipaggio non avranno vita facile in Classe C: normalmente questa è la Classe più affollata nei Campionati ORC, spesso con 50 barche sulla linea di partenza.

“Non abbiamo ancora vinto un Mondiale in Classe C, la più difficile, ma abbiamo una buona barca con un equipaggio motivato che non si ferma mai. Continuiamo a migliorare la barca e le manovre, e siamo pronti per dare il massimo ed ambire a vincere a Sebenico.”

Il programma dell’ evento prevede tre giorni per registrazione, controlli e regatta di prova, seguite dalla regatta lung ache durerà 30-36 ore, due giorni di bastoni, una regata costiera di 10-12 ore, e la giornata finale di bastoni. Il programma completo prevede 8 regate. Sono in palio tre nuovi titoli in Classe A, B e C, e per ogni Classe ci sarà un premio speciale per il primo dei “Corinthian”.

“Il Mondiale rappresenta il top del nostro calendario,” ha detto il Presidente Bruno Finzi. “I migliori velisti si trovano nei posti migliori con una gestione ai massimi livelli e una settimana per confrontarsi in acqua, a livello professionistico ma anche amatoriale nel titolo Corinthian. Per ambire alla vittoria occorre dimostrare di essere i migliori e i più costanti sia nelle regate offshore che in quelle tecniche inshore.

“Invitiamo equipaggi da tutto il mondo a raggiungerci a Sebenico in Giugno per una serie di regate che rimarranno nella memoria di tutti. Gli italiani iscritti sono già una trentina, e soprattutti in Classe C I 50 posti disponibili si stanno esaurendo.”

 

Lascia un commento