Festival velico del Diablo: Da Diavolorosso a Yerba, per il 66° Trofeo dell’Odio

 

FESTIVAL VELICO DEL DIABLO, DA DIAVOLASSO E YERBA…DEL DIABLO PER IL 66° TROFEO DELL’ODIO 2018

Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano. Arrivo nel Peler che ha caratterizzato tutta la prova alle 11 e 44 dopo che la flotta si era mossa da Bogliaco di Gargnano alle 9.30. La gara si è sviluppata sulla rotta a nord, tra Gargnano e Campione. “Diavolasso” batte in assoluto e nelle classe Asso 99 “Aron-Confusione” portata dalla dama Laura Galbiati (Cn Diavoli rossi). Terzo, primo degli Orc, è il Melges 32 “Old & Young” condotto da Luca Nassini (Cv Gargnano). Seguono poi gli altri due Asso “Young & Law by Pigreco” condotto dall’apprendista  Perry Mason Luciano Andreoli e “Gradasso” di Luca Brighenti. C’è poi la flotta dei Protagonsit dove vince “Yerba del Diablo” con i fratelli Barzaghi della Canottieri Garda davanti a “Gattone” di Max Docali (Cn Brenzone), Nonsisamai di Guido Giordano (Cv Gargnano) e Spirito Libero di Claudio Bazoli (Cv Gargnano). Seguono Baffun2, Sirtaki, Città dei Mille con un team tutto al femminile, Tremendo.

L’ Orc vede primo il Melges 32 “Old & Young” della famiglia Nassini (CVGargnano), la Mista Tempo reale il K 6 “Una per tre” del tedesco Robert Kellner. Tra due settimana si torna a correre al largo di Gargnano con il Campionato XIV Distretto dell’e x classe olimpica delle Star.

 

Lascia un commento