Montura alla Barcolana con il progetto fotografico “Il mare non guarda in faccia nessuno”

 

Fitto programma culturale e sportivo organizzato da Montura in collaborazione con il punto vendita Alpstation Trieste, il team velicoCrossing Routes – A Different Sailing Teamdell’associazione Diversamente Marinai, la Guardia Costiera e la cooperativa agricola Iris Bio. Da giovedì 11 a domenica 14 ottobre sarà possibile visitare la mostra fotografica nell’area espositiva della Guardia Costiera nel porto di Trieste e la relativa presentazione si terrà nella Sala Maggiore della Camera di Commercio di Trieste venerdì 12 alle ore 18. A seguire sarà offerto un rinfresco biologico con i prodotti Iris Bio.

“Il mare non guarda in faccia nessuno” è un progetto fotografico creato durante la regata Palermo-Montecarlo e curato da Daniele Stefanini con il team Crossing Routes – A Different Sailing Team dell’associazione Diversamente Marinai. Quest’ultima è impegnata nella promozione di attività di inclusione della disabilitàe – più in generale – delle differenze, sfruttando le potenzialità della barca a vela come elemento di aggregazione, scambio, confronto.

Oltre alla sperimentazione e alla partecipazione diretta, uno degli obiettivi principali di Crossing Routesè il racconto della propria esperienza, individuale e collettiva, per divulgare una cultura dell’integrazione a vari livelli sociali, a diversi tipi di pubblico e in contesti abitualmente lontani o difficili da raggiungere. Le foto vogliono essere uno spunto, un’ispirazione per tutti a mettersi in gioco, in discussione e in azione per raggiungere il proprio limite, provare a superarlo e, soprattutto, farlo insieme.

Il programma Montura per la Barcolana comprende un incontro con il velista Enrico Zennaro presso il negozio Alpstation Trieste, a due passi dal villaggio della Barcolana. Zennaro, uno dei protagonisti dell’evento velico, sarà a disposizione di amici e appassionati sabato 13 alle ore 17.30.

 

Lascia un commento