Collisione tra due navi in acque Francesi, pericolo inquinamento

 

All’alba di oggi, la Guardia Costiera italiana è stata informata che in acque di responsabilità francese, è avvenuta una collisione tra due mercantili di nazionalitá straniera, che ha provocato uno sversamento di carburante in mare a largo, a nord della Corsica.

Al momento le autorità francesi coordinano le operazioni di contenimento dell’inquinamento. In ottemperanza al piano d’intervento RAMOGEPOL, istituito tra Francia ( che ne ha chiesto l’attivazione), Italia e Principato di Monaco per la lotta contro gli inquinamenti marini accidentali nel Mediterraneo, la Centrale Operativa della Guardia costiera italiana ha disposto l’invio sul posto di un proprio aereo ATR42 per attività di monitoraggio. Su direttiva del Ministro dell’Ambiente italiano sono state inviate anche tre unità navali d’altura, mezzi Castalia: Nos Taurus di Livorno, Bonassola di Genova e Koral da Olbia, per l’utilizzo nelle attività di contenimento dello sversamento.

Al momento non risultano danni fisici agli equipaggi delle due navi.

 

Lascia un commento