Campionati Italiani Giovanili in doppio, splendida seconda giornata a Loano

 
Loano indossa l’abito delle grandi occasioni nella seconda giornata dei Campionati Italiani giovanili in doppio e, quasi a volersi far perdonare del nulla di fatto di ieri, oggi regala sole e vento ideale per i giovani velisti in doppio delle classi 420, L’Équipe Evolution, L’Équipe under 12, 29er, RS Feva, Hobie 16, Dragoon, 555 Fiv, e RS Feva under 12.
Una brezza termica sui 6-8 nodi, senza onda e con cielo terso, ha permesso alla maggior parte delle classi in gara di recuperare almeno una prova di quelle perse ieri, e queste sono le classifiche dopo la prima giornata.

420
Nei 420 sono due le prove portate a termine entrambe vinte dal duo Elisabetta Fedele – Beatrice Martini (LNI Mandello del Lario) che sono così i leader provvisori della classifica, seguiti dai compagni di circolo Ruben Lo Pinto – Theo Ligteringe (LNI Mandello del Lario) con un terzo ed un secondo posto e dai terzi, Federico Andrei – Enrico Dho (CV Antignano) con un primo, un quinto ed un sesto posto.
29er
Due prove anche per i 29er, la cui classifica è controllata oggi dal team Veronica Hoffer – Sofia Leoni (CV Arco) che registra due secondi posti, seguiti da Giovanni Boletti – Nicola Torchio (SC Garda Salò) con un quinto ed un terzo e da Fabio Larcher – Diego Larcher (SC Garda Salò) che hanno un settimo ed un quarto posto di giornata.
RS Feva
Andreoli – Rossi (CV Gargano) sono in testa alla classifica RS Feva con due primi posti, dietro di loro Giacomo Gatta – Maxime Winand Argazzi (CN del Savio) con un secondo ed un quarto posto e in terza posizione Francesco Trucchi – Raffaella Trucchi (CN del Savio) con due terzi posti di giornata.
RS Feva Under 12
Nei giovanissimi dell’RS Feva – che corrono per la Coppa del Presidente – troviamo in testa Francesco Arosio – Giovanni Arosio (CV Gargnano) con 4, 1, 2 come parziali di giornata, Annalisa Vicentini – Emilia Salvatore (CV Gargnano) seguono con due primi ed un sesto posto e Paolo Rapuzzi – Giancarlo Folonari (CV Gargnano) sono terzi con tre terze posizioni di oggi.
Hobie 16
Nei catamarani Hobie 16, troviamo in testa Nicola Abimbola – Chiara Baccara (Windsurfing Club Cagliari) con due secondi di giornata, dietro di loro Carlo Centrone – Diana Passoni (CV 3V) con un settimo ed un primo posto e al terzo posto Gianmarco Gini – Marta Vigorito (CV 3V) con un primo ed un ottavo posto.
Dragoon
Nei Dragoon i leader provvisori sono Gianmaria Tuma – Riccardo D’Amico (CV Ventotene) con un primo ed un terzo posto, seguiti da Eleonora Tabussi – Leonardo Matrazzo (LNI Ostia) con un quarto ed un primo posto e da Giorgia Loffreda – Gabriele Boccacci (CV 3V) che registrano oggi un ottavo ed un secondo posto.
555 FIV
La classifica della classe 555 FIV vede al comando Marco Esposito – Francesco Esposito – Alessandro Ricottini – Lorenzo Grimaldi (LNI Ostia) con due primi ed un secondo posto, dietro di loro Vittoria Vecchioni – Lorenzo Cretella – Elena Di Gravio – Sara Catalini – Bernardo Petochi – Clementina Pantaleoni (YC Punta Ala) con due secondi ed un primo posto ed in terza posizione Luca Giordanelli – Margareth Baveloni – Carmine Sansone – Marco Cirillini (CV Arenzano) con 3, 4, 5 come parziali.
L’Equipe Evolution
Il duo Alessio Caldareira – Matteo Peria (CV Marciana Marina) è in testa alla classifica di L’Equipe Evolution con un secondo ed un primo posto, dietro di loro Giacomo Cucco – Francesco Gandolfo (CN Loano) con un primo ed un quinto posto ed in terza posizione Lorenzo Vassallo – Finke (CV Ventimigliese) con un sesto ed un secondo di giornata.
L’Equipe Under 12
Nei L’Equipe Under 12 – che come gli Under 12 RS Feva corrono per la Coppa del Presidente – troviamo in testa Cosimo Del Bimbo – Anna Iacci (CN Follonica) con 2, 1, 4, seguiti da Filippo Lorenzi – Matilde Teresa Piombo (CV Ventimigliese) con 3, 2, 2 e da Leo Maria Ferretti De Virgilis – Brando Beligni (CVCP) con 1, 4, 3.
Questa mattina si è tenuto l’incontro su “Doping: manteniamo le distanze” a cui sono intervenuti Maria Rosaria Squeo, dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI, e Mauro Favro, Presidente della Commissione Antidoping della FIV. “Il CONI promuove eventi di informazione e divulgazione come questo in tutta Italia e per tutti gli sport – ci ha raccontato Maria Rosaria Squeo – è di fondamentale importanza per noi che gli atleti, soprattutto i più giovani, capiscano l’importanza dello sport pulito e che sappiano riconoscere le sostanze proibite anche in creme o medicinali apparentemente innocui destinati ad altre cure.”

“Quando sono così giovani – racconta Mauro Favro – spesso non c’è intenzionalità ma disattenzione, solo che la legge non consente l’ignoranza e per un errore di ingenuità si finisce per avere la carriera sportiva bollata per sempre, magari per il semplice utilizzo di una crema per i brufoli. Quante lacrime hanno versato gli atleti sulle mie spalle negli anni, io vorrei evitare altre cocenti delusioni nel futuro”.

 

Domani riprendono le regate, con partenza alle 11 per tutti.

 

Lascia un commento