Campionati Italiani Giovanili in singolo, da domani le regate a Viareggio

 

Cambio della guardia a Viareggio, questa mattina sulle banchine del Club Nautico Versilia, che insieme a Circolo Velico Torre del Lago Puccini, Società Velica Viareggina e in collaborazione con la LNI Viareggio e il Comitato Circoli Velici Versiliesi, è uno degli organizzatori dei due eventi giovanili italiani della Federazione Italiana Vela. Al posto dei piccolissimi velisti che da domenica 25 a ieri, hanno partecipato alla Coppa Primavela nelle classi Optimist, O’Pen Bic e Techno 293, oggi sono arrivati un esercito di oltre 600 giovani atleti che da domani si sfideranno in acqua nelle classi Optimist, Laser Radial M, Laser 4.7, Laser Radial F, Techno 293 OD, RS:X Youth, O’Pen Bic e Kiteboarding, per aggiudicarsi il titolo di Campione Italiano Giovanile 2018.
Domani alle 13 il primo segnale di avviso e fino a domenica 2 settembre si disputeranno, se possibile, dieci prove per le classi Optimist, Techno 293, RS:X Youth, O’ Pen Bic, con un massimo di tre prove giornaliere, e per Laser Radial e 4.7 saranno disputate otto prove, con un massimo di due prove al giorno. Per queste ultime due classi una terza prova potrà essere disputata solo per recuperare eventuali prove perse. Per tutti, dalla quarta prova, entrerà lo scarto.
Per la Classe Kiteboarding sarà sufficiente completare un solo tabellone perché sia valido l’evento.

I campi di regata sono cinque, e saranno posizionati nell’area antistante il Porto di Viareggio con le derive nella zona del Club Nautico Versilia, le tavole a vela e il kite sulla spiaggia a sud del canale.

Il livello degli iscritti è molto elevato, in tutte le classi. Arrivano direttamente dalla vittoria al Campionato del Mondo Giovanile nella classe Laser Radial Matilda Zoy Talluri (CN Livorno) e Guido Gallinaro (FV Riva); così come i quattro componenti della squadra nazionale Optimist che ha vinto settimana scorsa il titolo europeo Team Race sul lago di Ledro.

Domenica 2 settembre sarà l’ultimo giorno di regata e non potranno essere date partenze oltre le 15,30, e a seguire ci sarà la premiazione sul Palco del Villaggio Vela davanti al Club Nautico Versilia.
Tra gli eventi collaterali, venerdì 31 si tornerà a parlare di “Doping: manteniamo le distanze” con il Dr. Antonio Spataro, Direttore Sanitario Istituto di Medicina e Scienza dello Sport CONI, e il Dr. Mauro Favro, Presidente della Commissione Antidoping FIV. Prevista nella stessa giornata la cena offerta dal Comitato Organizzatore a tutti i regatanti.

 

Lascia un commento