Al via nel weekend la nuova formula della Garda Sailing Challenge

 

Il Circolo Vela Gargnano si gode un week end di riposo. In settimana tutto il suo consiglio e un gruppo di volontari hanno lavorato per la presentazione ufficiale al Grand Hotel di Gardone Riviera e per la Regata esibizione, illuminata dalla luna piena del mese di luglio, gara molto apprezzata dagli skipper delle flotte impegnate. In settimana allo scivolo Diamante di Bogliaco ci sono state le tre barche del progetto Mètis dell’ Unversità di Padova (nella foto). Gli studenti-velisti si sono allenati con il Pèler mattutino e l’Ora pomeridiana.

Nel Week end il Club della Centomiglia guarderà con particolare attenzione la “32° Trans Benaco Cruise Race” promossa dal Circolo Nautico Portese e dal Limone Garda Sailing, i sodalizi dei presidenti Franco Tirelli e Andrea Corsato. La Trans sarà la prima tappa del nuovo circuito “Garda Sailing Challenge”, che comprenderà poi il 52° Trofeo Gorla (2 settembre) e la 68° Centomiglia (8-9 settembre).

La gran combinata premierà il migliore in tempo reale, il miglior scafo Orc, il migliore della flotta monotipo più affollata. La gara si svilupperà sulla rotta la Portese-Limone-Torbole, come sempre in due tappe. Nella risalita una boa sarà posizionata sotto la nuova passerella ciclo pedonale di Capo Reamol, al confine tra le province di Brescia e Trento, come avverrà alla Centomiglia. Sempre nel week end sul lago Balaton si corre il 50° Kekszalag, la regata ungherese che fa parte della Euro Cup dei laghi d’Europa..

 

Lascia un commento