Campionato tedesco Optimist: Ad Arco la top 10 con tanti italiani-Gradoni primo

 
Altra giornata di sole e vento sul Garda Trentino e ancora regate con i giovanissimi della classe Optimist impegnati nel Campionato Tedesco, per la prima volta organizzato fuori il proprio paese d’origine. Al Circolo Vela Arco, grazie al coordinamento con la classe Optimist tedesca e lo staff tecnico del club arcense, tutto è proseguito secondo i canoni del Garda e quindi regate con partenza verso le ore 13:00 con l’arrivo del vento da sud. Il programma è andato avanti con le regate di qualifica: fortunatamente il vento è durato diverse ore ed è stato possibile recuperare la terza prova per le tre flotte che erano rimaste indietro e proseguire con ulteriori due regate per tutte le batterie, portando a 5 le regate totali. Anche se inizialmente il vento è rimasto piuttosto leggero, man mano è salito stabilizzandosi sui 14-16 nodi, condizione ideale per la vela e per l’Optimist in particolare. La classifica generale, sebbene non abbia ancora inserito la prova di scarto secondo le regole della classe tedesca, sta confermando quei nomi che negli ultimi due anni hanno vinto titoli o conquistato podi importanti a Campionati europei e del mondo. Sarà molto interessante, ad un mese dal mondiale di classe, osservare la fase finale della manifestazione con i migliori confrontarsi direttamente nella stessa batteria gold fleet.
https://youtu.be/Qu0hT3zpYzA
Al momento il campione del mondo in carica Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village) è primo con 5 vittorie di fila; secondo – ad un solo punto – l’altro timoniere già messo in evidenza al Meeting del Garda Optimist 2017 e ai Campionai Statunitensi 2018 Stephan Baker; terzo l’azzurro che dovrà affrontare con Gradoni il mondiale di Cipro Davide Nuccorini (CV Roma), anche se al momento un po’ più distaccato come punteggio. Seguono il maltese – vecchia conoscenza dei maggiori Campionati di classe – Richard Schultheis, quinto il bronzo europeo 2018 Lorenzo Pezzilli (CVRavennate), seguito a ruota dal Campione europeo in carica Alex Demurtas (Fraglia Vela Riva). Prima tedesca – nona in generale – Anna Barth. Per quanto riguarda gli italiani bel recupero dell’altro azzurro convocato per i prossimi mondiali Alessandro Cortese (CV Crotone), che dopo un 5-21, oggi si è ripreso con un 10 e ben due primi di fila, risalendo dodicesimo assoluto.
Mercoledì ultimo giorno di qualifiche con ancora 3 possibili prove, mentre giovedì e venerdì inizieranno le finali con due prove al giorno.
 

Lascia un commento