Campionato del Mondo Laser U21: Carolina Albano vince la Medaglia d’Argento

Carolina Albano (CV Muggia) è Vice Campionessa del Mondo 2018 per la classe Laser U21 grazie alla medaglia d’argento vinta stamane nelle acque della Baia di Danzica, miglior risultato di sempre per un atleta azzurro nella classe Laser Radial U21.

Dopo una serie di 12 prove in cui Carolina ha sempre ottenuto buoni risultati, oggi sono arrivate le ultime due regate con le quali è riuscita a posizionarsi sul secondo gradino del podio. La graduatoria finale è completata dal primo posto della danese Anna Munch e dal terzo dell’australiana Elyse Ainsworth. La sua collega azzurra, Matilda Talluri, (CN Livorno) chiude la manifestazione mondiale in 13esima piazza, con un buon terzo di giornata nella prima regata.

Concluse oggi anche le regate maschili con le ultime due prove. La classifica finale della flotta Gold vede in prima posizione il tedesco Philipp Loewe seguito in seconda piazza dal connazionale Max Wilken e in terza dall’irlandese Liam Glynn. Paolo Giargia (CN Varazze) si classifica 28esimo; sempre in flotta Gold troviamo 54esimo Umberto Jose Varbaro (LNI Follonica) e 57esimo Ciro Basile (CV Bari). 

Gli altri italiani della flotta Silver maschile che hanno concluso oggi la loro avventura a Gdynia sono: Nicolò Zanchi (Compagnia Vela) quarto, Edoardo Libri (SEF Stamura) quinto e Michele Bonetti (CN Sambenedettese) 43esimo; rispettivamente 73esimo, 74esimo e 112esimo in classifica generale.

Il commento di Carolina Albano appena concluse le regate: “Sono soddisfatta per il buon Campionato su un campo molto difficile. Me lo sono giocato giorno per giorno, punto per punto. Mi giocavo l’oro con la danese fino ad oggi, lei nell’ultima prova ha fatto meglio di me e si è meritata la vittoria, ma io sono comunque molto contenta del mio argento!”

Ed ecco il commento di Francesco Caricato Tecnico Federale Laser giovanile:“Oggi il campo era ancora più difficile  del solito, con condizioni instabili. La danese ha fatto meglio nella seconda prova, dove Carolina non ha potuto coprirla fino alla fine. Sono contento del risultato di Carolina, una bella soddisfazione con un filo di rammarico per i punti lasciati sul campo durante la settimana e per un arbitrato, proprio con la danese, che abbiamo deciso di non protestare ad inizio settimana.”

Lascia un commento