Dongfeng Race Team vince la Volvo Ocean Race!

 

In un finale ad alta tensione, Dongfeng Race Team ha vinto la Volvo Ocean Race 2017-18. Una prima volta storica per Charles Caudrelier nel ruolo di skipper, per la velista olandese Caroljin Brouwer e per l’atleta cinese Chen Jinhao.

Nel finale più serrato nei 45 anni della storia storia del giro del mondo a vela, Dongfeng Race Team, la barca con bandiera cinese ha vinto l’edizione 2017-18 della Volvo Ocean Race.

Dongfeng Race Team ha vinto la tappa conclusiva della regata, uno sprint di circa 970 miglia da Göteborg, in Svezia, all’Aja in Olanda. Il team guidato dallo skipper francese Charles Caudrelier ha vinto la sua prima tappa dell’edizione.

Tre team sono partiti per la undicesima tappa lo scorso giovedì 21 giugno a pari punti, e hanno lottato metro su metro, per aggiudicarsi la vittoria finale e un posto sul podio.

La posizione sulla linea del traguardo dell’Aja, ha infatti determinato la posizione sul podio finale dei tre team MAPFRE, Team Brunel and Dongfeng Race Team. Ognuno dei tre equipaggi ha occupato la prima piazza della flotta nella tappa conclusiva, battagliando per l’opportunità di aggiudicarsi il prestigioso trofeo.

Ma, nelle prime ore della giornata conclusiva di domenica 24 giugno, quando mancavano meno di 100 miglia alla linea del traguardo, le previsioni parlavano di un arrivo a pochi minuti di distanza e nessuno era riuscito a scappare via, malgrado opzioni diverse di navigazione e di tattica.

Alle ore 17, 22 e 32 secondi Dongfeng Race Team ha tagliatola linea, fra due ali di barche e con decine di migliaia di spettatori a seguire dalla lunga spiaggia di Scheveningen, conquistando quindi la più combattuta edizione nei 45 anni del giro del mondo a vela in equipaggio. Grandi festeggiamenti anche per la velista Carlojin Brouwer, olandese e prima velista nella storia ad aggiudicarsi la regata dopo tre pratecipazioni e Chen Jinhao detto ‘Horace’, il primo atleta cinese  a conquistare una vittoria nell’evento.

Gli spagnoli di MAPFRE sono attesi sul traguardo in terza posizione, alle spalle di team AkzoNobel, e si aggiudicheranno il secondo gradino del podio e Team Brunel, con l’italiano Alberto Bolzan, dovebbe cogliere il terzo posto overall.

 

Lascia un commento