Supernikka vince la Rolex Capri Sailing Week, a bordo Zennaro e Ravagnan

Da un successo all’altro, la stagione 2018 del Vismara Mills 62 RC SuperNikka si è aperta esattamente com’era finita la precedente: vincendo.

L’anno scorso lo scafo armato e timonato dall’imprenditore pisano Roberto Lacorte, Vicepresidente e AD dell’azienda nutraceutica toscana PharmaNutra SPA, aveva chiuso in bellezza conquistando il successo nella Maxi Yacht Rolex Cup di Porto Cervo. Oggi, dopo quattro giorni di regate disputate nel golfo di Napoli, SuperNikka si è aggiudicata la vittoria del Maxi Yacht Capri Trophy assegnato nell’ambito della Rolex Capri Sailing Week, appuntamento che ha riunito nell’isola azzurra alcune tra le barche più belle e veloci del Mediterraneo.

Davvero notevole lo score del Maxi portato da Lacorte – coadiuvato alla tattica dal portoghese Diego Cayolla e con il chioggiotto Enrico Zennaro alla randa – che nelle cinque prove portate a termine nell’arco di quattro giorni, ha ottenuto tre vittorie, un secondo (nella prova di oggi) e un terzo posto, risultati che hanno consentito all’equipaggio in regata per lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa di ottenere la vittoria matematica nella classe dei Maxi RC addirittura con un giorno di anticipo.

Oggi abbiamo chiuso con un secondo posto, che poteva anche essere un primo se non fossimo stati penalizzati da un salto di vento nell’ultimo lato di poppa, ma chiaramente va bene lo stesso, perché avevamo comunque la vittoria finale già in tasca”, sono le parole di un entusiasta Roberto Lacorteappena rientrato in banchina. “Rispetto all’anno scorso, la barca è migliorata in tutte le condizioni, grazie anche a un ottimo lavoro sugli spi e sulla regolazione dell’albero, quindi non possiamo che essere soddisfatti di questo primo evento del 2018 e fiduciosi in vista dei prossimi appuntamenti”.

Siamo molto contenti, la settimana è stata positiva, anche perché non navigavamo assieme da sette mesie prima della Rolex Capri Sailing Week abbiamo avuto solo due giorni di allenamento, sotto la pioggia”, ha aggiunto Enrico Zennaro, impegnato alla regolazione della randa di SuperNikka. “Avevamo tre vele nuove da provare, portate da Alessio Razeto della North Sails Italia, e l’albero da mettere a punto, quindi ci siamo messi sotto con il lavoro ed è stata la nostra arma vincente, perché ci siamo preparati alla grande, riuscendo a dare il meglio fin dalla prima regata. È stata una super settimana e l’equipaggio ha girato alla grande.

Archiviate le regate di Capri, SuperNikka, un progetto dello Studio Mills Design realizzato dalla Vismara Marine, sarà tra gli oltre 200 scafi impegnati nella 151 Miglia-Trofeo Cetilar (partenza il 31 maggio al largo tra Livorno e Marina di Pisa), per poi chiudere la stagione a Porto Cervo nella Maxi Yacht Rolex Cup (2-8 settembre), dove dovrà difendere il titolo conquistato l’anno scorso nella classe Mini Maxi RC1(vittoria ottenuta anche nel 2015).

In occasione della 151 Miglia-Trofeo Cetilar, a bordo di SuperNikka tornerà il fuoriclasse Tommaso Chieffi, ex olimpionico con diverse campagne di Coppa America sulle spalle, che affiancherà Lacorte e Cayolla in pozzetto.

Lascia un commento