J/70 Cup 2018, cinquantuno equipaggi a Porto Ercole per staccare il biglietto verso il Mondiale di Marblehead

Sta per andare in scena a Porto Ercole il secondo atto della J/70 Cup e per J/70 Italian Class arriva un’altra importante conferma: dopo i numeri da record degli eventi del 2017 e l’ottimo inizio di stagione a Sanremo con oltre sessanta barche in acqua, a Porto Ercole saranno cinquantuno gli equipaggi che si sfideranno per muovere ulteriori passi verso la conquista del titolo J/70 Cup e per staccare il biglietto verso il Mondiale di Marblehead, al quale saranno ammessi solo i migliori tre equipaggi italiani, oltre ai già aventi diritto Petite Terrible e Notaro Team. I dati d’inizio stagione 2018 confermano quindi il J/70 come barca del momento e tra i monotipi più attivi e dinamici sul panorama velico nazionale ed internazionale.

Nella tre giorni di regate ospitata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario, gli equipaggi si sfideranno su un massimo di otto prove e lo scarto del peggior risultato subentrerà al completamento della quinta regata della serie. Il miglior equipaggio della giornata di sabato sarà inoltre insignito della Garmin Cup e del “Timone Azzurro”, trofeo challenger che verrà rimesso in gioco nella successiva Garmin Cup, in programma in concomitanza con il Campionato Italiano di Malcesine.

Tra i cinquantuno equipaggi in gara, saranno presenti tutti i vincitori dell’evento di Sanremo, sia della classifica overall che della divisione Corinthian riservata ai non professionisti. Scenderà quindi in acqua Alberto Rossi con Enfant Terrible, assistito nelle scelte tattiche da Branko Brcin, Calvi Network con il tandem Noè-Desiderato, Petite Terrible di Claudia Rossi con Michele Paoletti alla tattica.

Tra i Corinthian, Paolo Tomsic proverà a difendere l’oro conquistato a Sanremo a bordo della sua Femme Terrible, anche se dovrà guardarsi le spalle da Noberasco Das di Alessandro Zampori, già vincitore nella flotta Silver nell’Audi J/70 World Championship e che a Sanremo era scivolato in quarta posizione a causa del ritiro forzato da due regate.

Direttamente dalle 52 Super Series, ha scelto l’organizzazione di J/70 Italian Class per mettersi alla prova con il J/70 Peter Harrison, a bordo della sua Sorcha J. Non mancheranno poi Vincenzo Onorato con Mascalzone Latino, Giangiacomo Serena di Lapigio con G-Spottino, Mauro Roversi con J-Curve e il bronzo mondiale Luca Domenici a bordo di Notaro Team.

L’evento di Porto Ercole, con imbarcazioni provenienti da nove paesi europei, si preannuncia quindi teatro ideale per misurarsi un’ultima volta con la flotta prima del Campionato Europeo di Vigo, in programma dal 12 al 16 giugno.

Il prossimo evento organizzato da J/70 Italian Class sarà la tappa della J/70 Cup di Malcesine, ospitata dalla Fraglia Vela Malcesine e valida come primo Campionato Italiano assoluto J/70, dal 12 al 15 luglio 2018.

Lascia un commento