A Livorno la prima tappa nazionale per la stagione 2018 della LIV

L’Accademia Navale di Livorno e il Circolo Velico Antignano sono pronti ad accogliere la prima tappa di selezione del Campionato Italiano per Club 2018 della Lega Italiana Vela, per la prima volta parte integrante del programma della “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno”.

L’evento si è aperto oggi con l’arrivo a Livorno degli equipaggi dei 12 circoli che, da domani, saranno impegnati nelle 30 regate in programma a bordo dei performanti J70 della Legavela Servizi, con l’obiettivo comune di conquistare l’accesso alla finale nazionale in programma a Porto Cervo.

Dopo il benvenuto rivolto ai partecipanti da parte dell’organizzazione, la Lega Italiana Vela si è subito messa al lavoro con il Team Meeting dove il Presidente, Roberto Emanuele de Felice, e il Race Officer Giuseppe d’Amico hanno illustrato agli equipaggi modalità e regole di questa competizione, che ruota attorno ad un moderno format di veloci regate a bastone su un percorso di poche centinaia di metri.

“Siamo felici di preseguire e incrementare la collaborazione nata la scorsa stagione tra la Lega Italiana Vela e l’Accademia Navale di Livorno, – ha dichiarato il Presidente LIV Roberto Emanuele de Felice – esempio di eccellenza e punto di riferimento per la formazione accademica marinara italiana. Oggi è stata una giornata dedicata alla prova barche che ha permesso agli equipaggi di allenarsi in vista delle regate di domani, soprattutto per quanto riguarda i Club neo-aderenti alle Lega Italiana Vela. Si tratta infatti di una tipologia di regata assolutamente nuova per alcuni Club, in cui la flotta di J70 della Legavela Servizi diviene protagonista. Particolare cura è stata inoltre prestata al Team Meeting, per poter metter gli equipaggi nelle migliori condizioni per partecipare alla prima selezione della LIV 2018.”

Cerimonia di apertura ufficiale invece in serata, con la consegna agli equipaggi delle bandiere di regata che riportano i guidoni dei Circoli di appartenenza e che ogni team dovrà collocare a poppa durante i veloci cambi di imbarcazione tra una regata e la successiva.

Primo segnale di avviso previsto per domani alle 10.30, con tre giorni a disposizione per completare il fitto programma di 30 regateche qualificherà i Club partecipanti alla finale nazionale di Porto Cervo dal 27 al 30 settembre.

Lascia un commento